Home NewsAltcoin News

Ethereum e XRP testano i supporti

Di Fredrik Vold
Ethereum e XRP testano i supporti 101
Fonte: iStock/Yelizaveta Tomashevska

Il più ampio mercato delle criptovalute ha visto ancora una volta alcune vendite mercoledì, sebbene il ritmo della svendita sia certamente rallentato e il mercato sembra essere alla ricerca di un sostegno sicuro. Per le principali monete come ethereum (ETH) e Ripple’s XRP, ciò significa cercare livelli di grafici a partire dalla metà del 2017.

Al momento della stesura di mercoledì (11:08 UTC), ethereum è in calo del 4% a un prezzo di 113 USD (in calo del 43% in una settimana e del 55% in un mese), mentre XRP è scambiato a 0,1437 USD, in calo di 3,7 % nelle ultime 24 ore, 31% in una settimana e 48% in un mese. La maggior parte delle altre altcoin sta vedendo scambi simili oggi. Bitcoin (BTC) è in calo del 3,7% in un giorno e del 35% in una settimana.

Prima di dare un'occhiata a ethereum, dobbiamo tornare all'inizio del 2019 per trovare prezzi simili a quelli che abbiamo ora, il che ci consente anche di cercare potenziali livelli di supporto nel grafico. Sulla base di questo, un certo supporto sembra essere intorno al livello di 105 USD, che è ancora ben al di sotto dei livelli attuali.

Se il livello di 105 USD dovesse rompersi, tuttavia, la prossima area di interesse al di sotto di quella sarebbe il minimo 2018 di circa 82 USD, che potrebbe anche fornire un po 'di supporto.

Ethereum e XRP testano i supporti 102
Grafico giornaliero di ETH/USD. Fonte: www.tradingview.com

Passando al grafico settimanale a lungo termine di XRP, è chiaro che la tendenza generale rimane ribassista per XRP. Da quando ha raggiunto il suo massimo storico all'inizio del 2018, il prezzo ha fatto una serie di massimi più bassi e minimi più bassi - la definizione stessa di una tendenza al ribasso.

Ethereum e XRP testano i supporti 103
Grafico logaritmico settimanale di XRP / USD. Il supporto è disponibile nell'area $ 0,14- 0,15. fonte: www.tradingview.com

Zoomando sul grafico giornaliero, tuttavia, vediamo che le importanti linee della media mobile di 50 e 200 giorni si sono incrociate di nuovo, formando la cosiddetta "croce della morte" sul grafico di XRP. È interessante notare che questo è successo meno di un mese dopo che XRP e molte altre altcoin avevano formato "croci d'oro" nei loro grafici a febbraio.

Per ora, è troppo presto per dire se le vendite in XRP sono finite per questo periodo e gli operatori dovrebbero quindi rimanere cauti.

Ethereum e XRP testano i supporti 104
Grafico giornaliero di XRP/USD. "Croce della morte" evidenziata nel cerchio rosso. Fonte: www.tradingview.com

Più Articoli