07 settembre 2021 · 1 min read

Le liquidazioni aumentano mentre il mercato cripto corregge

criptovalute andamento
Source: iStock/Yevheniia Hordieieva

Dopo aver visto prezzi più alti all'inizio della giornata, il mercato delle criptovalute ha invertito rotta martedì a partire dalle 8 UTC circa.

Alle 09:50 UTC, bitcoin (BTC) la criptovaluta numero uno è scesa di oltre l'1% in un giorno, scambiando appena sotto i 51.000 USD, mentre ethereum (ETH) è sceso del 5% per scambiare a poco più di 3.700 USD. .

L'improvviso calo dei prezzi sembra aver colto di sorpresa i trader di derivati ​​​​di criptovalute, con un chiaro picco nelle liquidazioni di posizioni "lunghe" di tutte le criptovalute viste negli exchange. Le liquidazioni dei long hanno raggiunto più di 200 milioni di dollari alle 10:00 UTC, segnando un forte aumento rispetto ai soli 38 milioni di dollari di un'ora prima, secondo i dati Bybt.

Secondo i dati dello stesso sito, quasi la metà di tutte le liquidazioni viste nell'ultima ora sono arrivate dall'exchange di derivati ​​Bybit, seguito da Binance con il 30% delle liquidazioni. Tra tutti gli asset scambiati, ETH è stato il più colpito nell'ultima ora, con quasi 35 milioni di dollari liquidati durante l'ora.

Il selloff guidato da ETH arriva poche ore dopo le segnalazioni di nuovi massimi storici nell'interesse aperto per i futures ETH, con il popolare influencer di criptovalute Lark Davis che ha definito il mercato ETH "mega rialzista e andando a lungo in modo serio".


____
Maggiori informazioni:
- ETH Decouples from BTC with Use Cases & Competition in Focus