17 maggio 2021 · 2 min read

Shiba Inu in Rosso Oggi dopo che Vitalik Buterin ne Brucia 6,5 Miliardi di Dollari

Dopo una grande svendita la scorsa settimana, i detentori del "DOGE killer", shiba Inu (SHIB), iniziano questa settimana con una nota verde, poiché il co-fondatore di Ethereum (ETH) Vitalik Buterin ha bruciato quasi tutti i token SHIB in suo possesso, abbassando l'offerta totale delle monete.
 

Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum. Fonte: uno screenshot del video, modificato da Cryptonews.com

Lo SHIB, ora al 22 ° posto per capitalizzazione di mercato, è balzato di circa il 50% ieri sera (ora UTC), raggiungendo 0,0000188 USD, prima di correggere al ribasso. Alle 09:13 UTC, viene scambiato a 0,0000166 USD ed è aumentato del 4% in un giorno, ma sceso del 56% dal suo massimo storico di 0,00003791 USD (per Coingecko), raggiunto il 10 maggio. Tuttavia, il prezzo è ancora in crescita del 2.341% in un mese.

La scorsa settimana, Buterin ha effettuato una serie di donazioni a organizzazioni di beneficenza, per un totale di circa 1,2 miliardi di dollari, che includevano 50 trilioni di token SHIB donati al Crypto COVID Relief Fund indiano.

Ora, secondo Etherscan, Buterin ha bruciato (distrutto) il 90% dei suoi rimanenti SHIB, per un valore di miliardi di dollari, includendo una spiegazione scritta.

"Tenere le monete rimanenti nel portafoglio 0xab58 per sempre non è mai stata un'opzione; solo per motivi di sicurezza avrebbero dovuto essere spostate in un portafoglio migliore alla fine, e qualsiasi transazione che effettuassi sarebbe stata interpretata come una mossa", ha detto, aggiungendo che era meglio farci subito qualcosa di utile.

Pertanto, 410.24 trilioni di SHIB, per un valore di 6,58 miliardi di dollari, sono stati bruciati.

Il restante 10% sarà inviato a un ente di beneficenza "con valori simili al Cryptorelief (prevenzione di perdita di vite su larga scala) ma con un orientamento più a lungo termine", ha detto.

Come promemoria, il 50% dell'offerta totale di SHIB era stato depositato nel portafoglio del co-fondatore di Ethereum Buterin.

Tuttavia, ha sottolineato che non vuole che gli venga data nessuna moneta o potere in un progetto senza il suo consenso. "Non * voglio * essere un luogo di potere di quel tipo. Meglio semplicemente dare le monete nelle mani di un degno ente di beneficenza (anche se è meglio parlarne prima con loro)", ha osservato.

Ad ogni modo, il nuovo miliardario ha detto di essere stato "impressionato da come le comunità di dog token abbiano abbracciato le donazioni", con "un sacco di persone con dog token " che si sono concentrate non solo sui propri profitti ma anche a migliorare il mondo.

Ma nonostante questa mossa e i sentimenti positivi dei commentatori in aumento in relazione alla ossa di Buterin - che ha donato alcuni SHIB e e ne ha bruciati la maggior parte, presumibilmente per evitare che il prezzo precipiti -  alcuni hanno commentato che c'è "ancora un numero esorbitante di monete" là fuori. La sua offerta circolante, per CoinGecko, è di 497.72 trilioni di SHIB.

Detto questo, non tutti erano contenti di Buterin, Il Bruciatore di Shiba. Il gruppo di Telegram "War on Rugs" ha creato il token rug ethereum (RETH) in seguito alla donazione di Buterin, sostenendo che la mossa aveva fatto crollare il mercato e danneggiato gli investitori. Viene applicata una tassa del 4% su tutte le transazioni, hanno affermato i creatori della moneta, con il 2% che va ai creatori e il 2% per il prestito di ETH da scaricare sulla piattaforma di prestito decentralizzata (DeFi) Venus Protocol, costruita su Binance Smart Chain (BSC), a favore di binance coin (BNB).

____

Per saperne di più:
- Buterin Paid USD 800+ In Fees For 9 Major Transactions on Ethereum
- 'DOGE Killer' Shiba Inu Clogs Ethereum While Musk Lifts Dogecoin Again

- Dogecoin Needs 3 Conditions Fulfilled to Move Beyond USD 1
- Who Let the DOGE Clones out? Dogecoin Knockoffs Dominate DEX Trading