Home In EsclusivaIn Primo Piano

In che modo l'halving di bitcoin influirà sulla sua sicurezza?

Di Simon Chandler
  • Gli Altcoiner affermano che a causa del dimezzamento di Bitcoin la sicurezza della rete diminuirà.
  • "Bitcoin potrebbe funzionare oggi con un decimo della potenza di mining ed essere molto sicuro senza problemi."
In che modo l'halving di bitcoin influirà sulla sua sicurezza? 101
Fonte: iStock/ranplett

Bitcoin (BTC) è la criptovaluta più sicura con la blockchain più sicura, ci ricorda la legione di Bitcoiner che sostengono che l'hashrate crescente della criptovaluta sia sufficiente a garantire che non ceda mai ad un 51% attack.

Tuttavia, gli scettici sostengono che i vantaggi del dimezzamento dei blocchi di Bitcoin mettono a rischio questa leggendaria sicurezza. Riducendo la quantità di nuovi BTC dati a coloro che minano la criptovaluta, ci sarà meno incentivi finanziari per mantenere alto l'hashrate della rete Bitcoin, in teoria rendendo più fattibili gli attacchi del 51%.

Tuttavia, altri commentatori ritengono che il valore crescente delle commissioni di transazione sarà sufficiente a garantire la sicurezza di Bitcoin. Perché anche con i premi di blocco in calo (o inesistenti), il valore crescente e l'adozione di Bitcoin significherebbe che i premi derivanti dalle commissioni di transazione incentiveranno il mining, dicono.

La visione pessimistica sulla sicurezza di Bitcoin

È già noto che il prossimo halving di Bitcoin avrà luogo a maggio, quando il premio per essere il primo a confermare un blocco sarà ridotto da 12,5 BTC a 6,25. Successivamente, il prossimo dimezzamento avrà luogo dopo che altri 210.000 blocchi saranno stati estratti, e così via, fino a quando il limite di fornitura di Bitcoin di 21 milioni di BTC sarà raggiunto in circa 120 anni.

Source: en.bitcoin.it/wiki/Controlled_supply, Cryptonews.com
Infogram

I successivi tre dimezzamenti ridurranno le ricompense di blocco a 3.125, 1.56250000 e quindi 0.78125000 BTC. Secondo Emin Gün Sirer, CEO di AVA Labs , lo sviluppatore della blockchain AVA, tali riduzioni saranno sufficienti per indebolire seriamente la sicurezza di Bitcoin.

"Con il diminuire della quantità di premi assegnati ai minatori, la sicurezza della rete diminuirà", afferma. "Se la sicurezza scendesse a sufficienza, potremmo persino vedere massicci attacchi di doppia spesa rivolti agli exchange. Ciò, a sua volta, indurrebbe gli exchange ad estendere i loro tempi di conferma. Ad un certo punto, gli attaccanti potrebbero avere accesso a così tanta potenza hash che nessun numero ragionevole delle conferme potrebbe essere sufficiente per garantire la sicurezza. "

Sirer aggiunge, "Dò a Bitcoin al massimo altre 3 halving, cioè 12 anni, prima che le ricompense date ai minatori scendano al punto in cui diventi necessario l'intervento".

Come riportato, sostiene che rimuovere il limite di offerta di Bitcoin risolverebbe questo problema.

La visione ottimistica sulla sicurezza di Bitcoin

A prima vista, l'argomentazione di Sirer sembra plausibile: le ricompense a blocchi stanno sicuramente diminuendo, e dopo 30 dimezzamenti saranno ridotte a nulla.

Tuttavia, altre persone del settore sostengono che le commissioni di transazione saranno più che sufficienti per incentivare il mining di Bitcoin. Il direttore dello sviluppo aziendale presso Kraken, Dan Held, è uno di questi.

"Come abbiamo visto il sussidio di Bitcoin diminuisce drasticamente ad ogni dimezzamento, abbiamo visto la ricompensa dei blocchi [nuovi BTC e commissioni di transazione] crescere a livelli esponenzialmente più alti", dice Cryptonews.com.

"E man mano che il valore della ricompensa per blocchi è cresciuto in modo massiccio, abbiamo visto aumentare anche le commissioni per le transazioni mentre una percentuale della ricompensa per blocchi continua a dimostrare che la sicurezza a lungo termine dovrebbe andare bene solo con le commissioni di transazione."

Con le due "ricompense per blocco", Held si riferisce sia ai BTC di recente conio che alle commissioni di transazione. E secondo i dati di Coin Metrics , l'importo pagato giornalmente in USD nelle transazioni è aumentato nel lungo termine.

In che modo l'halving di bitcoin influirà sulla sua sicurezza? 102
Fonte: Coin Metrics

Come riportato, Le commissioni di transazione cumulative di tutti i tempi di Bitcoin hanno raggiunto recentemente l' importo simbolico di 1 miliardo di dollari. Allo stesso tempo, i ricavi per il mining di Bitcoin di tutti i tempi (commissioni di transazione più premi in blocco) hanno raggiunto i 15 miliardi di dollari.

A luglio 2016 (quando si è verificato il dimezzamento precedente), il valore totale di tutte le transazioni Bitcoin per un solo giorno di conferme è stato di soli 30.700 USD. Il 12 marzo 2020, questa cifra ammontava a circa 192.200 USD. Tuttavia, è ancora piccolo rispetto ai premi in blocchi.

Guadagni dei Miners

Valore totale dei premi per blocco coinbase e delle commissioni di transazione pagate ai minatori.

In che modo l'halving di bitcoin influirà sulla sua sicurezza? 103
Fonte: Blockchain.com

Quindi i premi per blocco sono ancora molto importanti per i minatori, ma il punto è che le commissioni di transazione in percentuale sui premi per blocco totali stanno crescendo, come suggerisce Dan Held. Inoltre, se Bitcoin ottenesse un'adozione più ampia e se il suo prezzo aumentasse, anche il valore delle commissioni aumenterebbe.

George Agathangelou, direttore marketing presso la società di credenziali blockchain Block.co , è d'accordo con l'analisi di Held. Crede che l'hashrate di Bitcoin continuerà a crescere anche con premi in blocco in calo.

"A mio avviso, la riduzione a lungo termine dei premi per blocco non comprometterà la sicurezza di Bitcoin se l'attuale tendenza nell'hashrate di Bitcoin continua a salire", dice a Cryptonews.com.

"Notiamo che investimenti significativi in aziende di mining vengono fatti in tutto il mondo, mentre allo stesso tempo anche le prestazioni hardware delle piattaforme minerarie sono in aumento. Di conseguenza, mi aspetterei che in futuro l'hashrate continui a salire e che la sicurezza di Bitcoin continui ad aumentare nonostante la riduzione dei premi per blocco."

Nel frattempo, l'educatore di Bitcoin Andreas Antonopoulos ha sottolineato in più occasioni che anche se il numero di minatori scendesse del 50%, i minatori che sarebbero in attesa di un nuovo aggiustamento della difficoltà di estrazione sarebbero due volte più redditizi in seguito: “Questo è un ottimo incentivo per rimanere nei paragi."

Inoltre, secondo Antonopoulos, "Bitcoin potrebbe funzionare oggi con un decimo della potenza di mining ed essere molto sicuro senza problemi".

"Come lo so? Bene, abbiamo avuto un decimo della potenza mineraria un anno e mezzo fa. Allora era molto sicuro. Quindi nulla accade realmente quando si esaurisce il sussidio per i blocchi, nulla accade realmente quando si verifica il dimezzamento, nulla accade se un gruppo di minatori spegne le sue attrezzature se non un leggero ritardo nell'emissione dei blocchi che viene poi regolato in meno di due settimane. Questo è un sistema dinamico che si adatta costantemente ai cambiamenti ", ha affermato alla fine del 2019.

Redditività del mining di bitcoin vs. hashrate

In che modo l'halving di bitcoin influirà sulla sua sicurezza? 104
Fonte: bitinfocharts.com

Adozione = Sicurezza

La linea di fondo è che, se Bitcoin continuasse a godere di una crescente adozione, la sua sicurezza aumenterebbe in parallelo. In caso contrario, potrebbe essere nei guai.

Come spiega Dan Held, le commissioni sono "direzionalmente proporzionali sia al valore della rete che all'utilizzo. In altre parole, la ricompensa per blocco [BTC e commissioni recentemente coniate] si equilibra verso l'adozione. Non esiste una situazione in cui vi è una disconnessione poiché i partecipanti a questo gioco sono incentivati solo finanziariamente (non c'è altruismo) ".

George Agathangelou è d'accordo. "Finché il prezzo del bitcoin è superiore al costo medio per estrarre un bitcoin, ci saranno sempre incentivi per entrare nel mercato come minatore."
___

Prezzo di pareggio dell'hardware di mining

In che modo l'halving di bitcoin influirà sulla sua sicurezza? 105
Il pice di pareggio si basa su un costo dell'elettricità ipotizzato di 0,05 USD/kWh. I dati sono stati registrati al 09 marzo alle 11:00 UTC (7.870 USD per bitcoin). Fonte: f2pool. Il 15 marzo, BTC viene scambiato a circa 5.282 USD (08:27 UTC)

Più Articoli