30 giu 2022 · 2 min read

Bitcoin si avvicina a 19.000 USD, Ethereum testa 1.000 USD

Bitcoin
Fonte: Adobe/Engdao

Giovedì il prezzo di bitcoin (BTC) ha testato il supporto intorno al livello di 19.000 USD, dopo aver ridotto alcune perdite dal trading iniziale in Europa, mentre ethereum (ETH) è sceso all'importante livello psicologico di circa 1.000 USD.

Il prezzo di Bitcoin

Alle 10:55 UTC, BTC veniva scambiato a poco più di 19.000 USD, dopo aver toccato un minimo di 18.920 all'inizio della giornata, portando la perdita di 24 ore per la moneta al 5%.

Prezzo BTC negli ultimi 30 giorni:

Prezzo
Fonte: CoinGecko

Il prezzo di Ethereum

Allo stesso tempo, Ethereum ha registrato un selloff ancora più netto, scendendo di quasi il 10% nelle ultime 24 ore. Il token è stato scambiato appena a nord del livello di 1.000 USD, il minimo dal 19 giugno.

Prezzo di ETH negli ultimi 30 giorni:

 

Prezzo

Declino finale di Bitcoin in stile "washout" 

L'ultima vendita di bitcoin è sulla buona strada per il suo peggior trimestre in più di un decennio, con una perdita finora di circa il 60%.

Secondo Mark Newton, stratega tecnico di Fundstrat, la maggior parte dei tecnici a breve termine indica una possibilità superiore alla media di un declino finale in stile "washout" prima di questo minimo, secondo Bloomberg.

Newton ha anche aggiunto che BTC ha spazio per scendere a partire da 12.500 USD, "che mi aspetto dovrebbe essere un posto eccellente per gli acquirenti a medio termine da aggiungere ai rialzisti".

Bitcoin potrebbe risalire a 28.000 USD entro la fine dell'anno

Nel frattempo, un'analisi di Deutsche Bank, citata da Bloomberg, afferma che BTC potrebbe risalire a 28.000 USD entro la fine dell'anno.

Secondo gli analisti, il principale driver dietro un guadagno entro la fine dell'anno sarà l'aumento dei prezzi delle azioni, che secondo gli analisti si riprenderanno ai livelli dello scorso gennaio entro la fine dell'anno. Data la stretta correlazione tra azioni e bitcoin, è probabile che la valuta digitale segua più in alto.

Gli analisti della Deutsche Bank hanno aggiunto che i mercati delle criptovalute hanno difficoltà a stabilizzare i prezzi rispetto ai mercati azionari, "perché non esistono modelli di valutazione comuni, come quelli all'interno del sistema di public equity".

I prelievi di Bitcoin dagli exchange  raggiungono il massimo storico

Sul lato più rialzista, Will Clemente, analista on-chain presso la società di mining di Bitcoin Blockware Solutions, ha affermato che i prelievi di Bitcoin dagli exchange hanno appena raggiunto il massimo storico.

Inoltre l'analista ha scritto: “Non sono sicuro di quanta rilevanza questo abbia per il prezzo, ma penso che questo sia in una certa misura un riflesso della perdita di fiducia dei partecipanti nelle entità centralizzate, dopo i recenti eventi. Le persone si rendono conto che "se non possiedi le tue chiavi, non possiedi le tue monete".

I grandi prelievi di bitcoin dagli exchange e nei wallet personali sono normalmente visti come rialzisti per il prezzo, poiché indicano un impegno a lungo termine nell'investimento.

Bitcoin
Fonte: Will Clemente / Twitter

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___
Per saperne di più:
- More Crypto Meltdowns Could Be Seen This Summer, but the Worst Is Behind Us - Pantera's Morehead 
- Perché la tendenza al ribasso è positiva per le crypto ?
- Previsioni di esperti su Bitcoin
- Il crypto market lotta mentre Bitcoin testa 20.000 USD