Taproot di Bitcoin è pronto per il lancio questa settimana

Taproot Bitcoin
Fonte: Adobe/sergign

Il tanto atteso aggiornamento di Bitcoin (BTC), Taproot, dovrebbe essere finalmente messo in funzione questa settimana.

Secondo taproot.watch, l'aggiornamento verrà attivato in 872 blocchi dal momento attuale, o in circa 6 giorni.

Taproot è un evento e un aggiornamento importante - il più grande dopo SegWit, attivato nel 2017.

Cosa farà l'aggiornamento Taproot?

Taproot dovrebbe:

  • espandere le capacità di smart contract e scripting di Bitcoin;
  • migliorare le misure di privacy;
  • ridurre le commissioni per transazioni multi-firma (multisig)/complesse: ridurrà i dati necessari per elaborare transazioni complesse, come quelle che coinvolgono firme multiple o time-locking;
  • migliorare la funzionalità dei wallet permettendo agli sviluppatori di impostare condizioni più complesse per i wallet;
  • migliorerà la privacy sulle soluzioni di secondo livello come Lightning Network facendo in modo che i canali sembrino transazioni regolari di Bitcoin se integrati nelle implementazioni Lightning.

Taproot abiliterà una soluzione chiamata MAST (Merkelized Abstract Syntax Tree), che ha lo scopo di permettere ai contratti intelligenti di essere più efficienti e privati rivelando solo le parti rilevanti del contratto quando si paga, mentre il resto rimane nascosto. Permetterà ai contratti intelligenti, indipendentemente dalla loro complessità, di essere visti come transazioni regolari sulla blockchain.

Inoltre, Taproot è dotato di Schnorr, un soft fork che migliora la privacy, la scalabilità e la velocità e codifica chiavi multiple in una sola. È uno schema di firma che inoltre permette ad una transazione di nascondere l'esistenza di una struttura MAST. In combinazione con le firme Schnorr, Taproot permetterà agli utenti di mescolare transazioni fatte da portafogli complessi (ad esempio multisig o time-locking) con quelle che usano solo firme singole, permettendo quindi a chiunque di nascondere l'uso della multisig.

Proposto per la prima volta da Gregory Maxwell, collaboratore di Bitcoin Core ed ex Chief Technology Officer di una delle principali aziende blockchain nel 2018 (Blockstream), l'aggiornamento è stato confermato a metà giugno di quest'anno, dopo aver superato la soglia minima del 90% di approvazione dei miner, con conseguente implementazione a novembre. È stato attivato sul testnet all'inizio di luglio.

Dato che l'evento si sta avvicinando, gli utenti online stanno esortando tutte le parti interessate ad aggiornare i loro nodi. Secondo i dati più recenti forniti dall'account Twitter Taproot Signal, il supporto del nodo Bitcoin Taproot era al 49,46% alle 7:30 UTC.

Come riportato, quasi tutti gli sviluppatori con cui ha potuto parlare Cryptonews.com hanno concordato che le caratteristiche principali di Taproot saranno ampiamente utilizzate, ma non immediatamente.

Taproot sta arrivando nel momento in cui il BTC si sta apprezzando, avvicinandosi al suo massimo storico di USD 67.276 (per CoinGecko.com). Alle 8:44 UTC BTC é quotato a 65.867 dollari, essendo aumentato di oltre il 6% in un giorno e del 7% in una settimana.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- In che modo Taproot potrebbe influenzare la competitività per Bitcoin 
- Taproot di Bitcoin viene attivato sulla Testnet

- Taproot, CoinSwap, Mercury Wallet e lo stato della Privacy di Bitcoin nel 2021
- As Bitcoin's Taproot Nears, Ex-CIA Director's Paper Raises Privacy Concerns