. 1 min read

PancakeSwap condividerà i ricavi con i detentori di token CAKE!

L’exchange decentralizzato (DEX) PancakeSwap si appresta a condividere una parte dei ricavi delle commissioni di trading con gli staker del suo token nativo, CAKE.

PancakeSwap ha dichiarato che, a partire dal 9 agosto, gli staker di CAKE a tempo determinato riceveranno il 5% dei ricavi da trading-fee di tutte le coppie PancakeSwap v3 – con livelli di commissione dello 0,01% e dello 0,05% – su base ricorrente e settimanale.

Questi due livelli di commissioni rappresentano l’80-90% dei volumi di trading di PancakeSwap v3.

“La condivisione dei ricavi lega il token CAKE in modo più diretto alla crescita di PancakeSwap come protocollo”, ha dichiarato Chef Mochi, capo chef di PancakeSwap, in un comunicato. “Pertanto, le ricompense degli staker CAKE sono legate alla crescita di PancakeSwap, ed è destinata a essere un’iniziativa a lungo termine che cresce insieme al protocollo”.

Il programma di condivisione dei ricavi di PancakeSwap – Fonte: PancakeSwap

Lanciato nel 2020, PancakeSwap è il secondo exchange decentralizzato per volume di scambi e quota di mercato dopo Uniswap.

Inizialmente costruito sulla catena BNB, PancakeSwap si è espanso su diverse blockchain, tra cui Ethereum, Aptos e Polygon zkEVM. Il programma di condivisione dei ricavi di PancakeSwap si applica a tutte le chain.

La condivisione delle entrate da parte di PancakeSwap con gli staker di CAKE significa un reddito aggiuntivo oltre alle ricompense per lo staking.

Gli utenti che si iscrivono a PancakeSwap prima del 2 agosto possono richiedere i premi delle commissioni di scambio con il primo periodo di distribuzione del 9 agosto.

Coloro che si sono iscritti dopo il 2 agosto e prima del 9 agosto potranno richiedere le ricompense con il secondo periodo di distribuzione il 16 agosto, e così via, ha dichiarato PancakeSwap.

Nel frattempo, anche gli iscritti a giugno e luglio riceveranno le ricompense per le commissioni di scambio per quei mesi a partire dal 9 agosto, ha aggiunto PancakeSwap.

“Il Revenue Sharing Pool è stato progettato per allinearsi alla visione a lungo termine di PancakeSwap di sostenibilità e crescita guidata dalla comunità”, ha dichiarato PancakeSwap. “Questo modello garantisce che il valore di CAKE non venga diluito e aumenta i vantaggi di detenere CAKE. Inoltre, è un valido strumento per mitigare l’inflazione”.

Cosa faranno gli exchange?

Quanto appena detto vale esclusivamente per chi ha investito tramite Wallet sui DEX e non si applica ha chi ha messo in staking CAKE sugli exchange.

Rimane quindi da verificare se anche gli exchange vorranno premiare gli utenti oppure no…

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati