Secondo Questo Insider, le Istituzioni Continuano a Investire in Asset Digitali Nonostante l’inverno delle Crypto

Fonte: iStock/zodebala

La continua flessione del mercato delle criptovalute ha messo alla porta vari investitori del settore, tuttavia, secondo quanto riferito da David Mercer, CEO della società globale di tecnologia finanziaria LMAX Group, numerosi player istituzionali sono determinati a proseguire con i loro investimenti in crypto.

“Non si sono tirati indietro”, ha detto il dirigente, come riportato da Techcrunch.com. Gli investitori istituzionali “non hanno vacillato nemmeno di un centimetro”.

A seguito del caos scatenato dal crollo della stablecoin terra USD (UST) del maggio 2022, dalla crisi del principale fornitore di prestiti in criptovalute Celsius (CEL) e da eventi correlati in tutto il settore, molti osservatori si aspettavano che le istituzioni ritirassero i loro investimenti.

Secondo Mercer, tuttavia, nonostante tali aspettative, l'impegno istituzionale è attualmente lo stesso dell'anno scorso e "potrebbe anche essere migliore", ritenendo che le istituzioni stiano proseguendo nell’alimentare la loro esposizione sulle criptovalute. 

"La mandria si sta muovendo in avanti", ha detto, suggerendo che i loro progressi potrebbero essere lenti.

Per offrire la prova di un crescente interesse per le criptovalute da parte degli investitori istituzionali, Mercer ha ricordato il 2018 quando la sua azienda ha lanciato il suo exchange di criptovalute istituzionale LMAX Digital.

Quando è stata lanciata questa piattaforma, la società "ha chiesto a 35 banche se volevano adottare questo prodotto e avere dati di mercato. La loro risposta è stata negativa", secondo quanto riferito dal CEO. "Oggi, 14 di queste 35 [banche] prendono i nostri dati di mercato".

Lo scorso marzo, LMAX Group ha annunciato di aver stretto una partnership con SIX, un operatore europeo di infrastrutture del mercato finanziario, con l'obiettivo di lanciare future su criptovalute regolati in contanti e compensati a livello centrale.

A quel tempo, Mercer aveva affermato che "man mano che l'adozione delle criptovalute continua ad aumentare a livello istituzionale, sarà possibile completare la nostra offerta attraverso collaborazioni di questo tipo che consentiranno di aggiungere future su criptovalute al nostro portafoglio.”