10 maggio 2021 · 3 min read

La nuova generazione di infrastruttura blockchain è qui

Dichiarazione di non responsabilità: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti da parte di attori del settore cripto e non fa parte del contenuto editoriale di Cryptonews.com.

Defi

Oggi, la finanza decentralizzata (DeFi) è uno dei casi d'uso più popolari per la tecnologia blockchain, con oltre 76 miliardi di dollari bloccati nei protocolli DeFi solo sulla rete Ethereum.

La drammatica crescita della DeFi osservata negli ultimi mesi è stata in gran parte catalizzata da un'ondata di innovazione e dalla rapida iterazione di nuovi protocolli e strumenti che consentono agli utenti di fare di più con le loro risorse. Tuttavia, anche se la DeFi è ancora agli inizi, una nuova generazione di prodotti DeFi sta iniziando a dipingere un quadro chiaro di dove sta andando il settore.

Le Yield Farms si sono evolute

Sebbene il panorama DeFi sia notevolmente diversificato, un particolare sottoinsieme di prodotti DeFi è emerso come particolarmente promettente: stiamo parlando delle yield farm. Con molte yeld farm che offrono rendimenti annuali più massicci dei rendimenti offerti dai normali prodotti di risparmio e persino dai conti di risparmio cripto, queste hanno il potenziale per aiutare le criptovalute e le tecnologie decentralizzate ad attrarre anche gli investitori tradizionali.

Oltre al fatto che le yield farm sono un fenomeno relativamente nuovo che viene utilizzato da una percentuale crescente di utenti DeFi, sono anche una delle nicchie in più rapida evoluzione, con nuovi prodotti yield farm, farm cross-chain e interpretazioni uniche della struttura yield farm che appaiono ogni giorno.

Prendi Prophet Pools, la versione beta di Prophecy, come esempio. Queste yield farms vengono eseguite su una blockchain personalizzata e consentono agli utenti di guadagnare sostanziali ricompense in un periodo di tempo estremamente breve attraverso una soluzione di pool di rendimento accelerata. Allo stesso modo, offre anche un pool di rendimento standard, in cui gli utenti guadagnano un rendimento annuo piatto del 25% per lo staking dei loro token Uniswap LP Prophecy (PRY) / Ethereum (ETH).

Questo rapido sviluppo è ulteriormente evidenziato da piattaforme come KIRA Network, che consente agli utenti di mettere in gioco una varietà di risorse cross-chain per proteggere la sua blockchain e guadagnare premi per lo staking. Mettendo le loro risorse su KIRA, gli utenti ricevono anche un numero uguale di token derivati ​​KIRA che possono quindi essere messi in stake nel più ampio panorama DeFi (inclusi i pool di rendimento), aiutando gli utenti a estrarre il massimo valore dalle loro risorse.

https://twitter.com/kira_core/status/1388498205126578178

La DeFi cross-chain sta crescendo

Polkadot, una piattaforma infrastrutturale progettata per fungere da livello base per tutte le altre blockchain, è esplosa in popolarità negli ultimi mesi, in gran parte grazie al suo potenziale di rendere la DeFi una realtà cross-chain.

Sebbene Polkadot abbia lanciato la sua mainnet un anno fa, molte delle principali funzionalità non sono ancora disponibili per l'uso, inclusi i suoi bridge o parachain, che devono ancora essere lanciati. Tuttavia, ci sono dozzine di progetti promettenti basati sulla tecnologia, molti dei quali costituiranno l'hub DeFi di Polkadot.

Parastate è una di queste piattaforme in lizza per diventare la base per la DeFi nell'ecosistema Polkadot. In quanto piattaforma basata su substrati, Parastate beneficia di una portata e di prestazioni di elaborazione impressionanti, due caratteristiche chiave necessarie quando si producono applicazioni decentralizzate progettate per l'adozione di massa.

https://twitter.com/Polkadot/status/1389240793668390917

Ma soprattutto, offre una serie di funzionalità DeFi integrate, come protocolli di prestito, stablecoin, oracle e altro, molti dei quali vengono portati direttamente dalla rete Ethereum grazie alla sua Macchina Virtuale Ewasm, che può eseguire direttamente il codice Ethereum senza modifiche.

Clover rappresenta un'altra importante spinta per portare la DeFi alle masse: utilizzando la compatibilità EVM(Ethereum Virtual Machine), le transazioni senza gas e le dApp cross-chain rende la DeFi più accessibile e più facile da implementare in seguito. Come Parastate, Clover supporterà praticamente qualsiasi protocollo DeFi immaginabile e fornirà modelli di esempio per molti popolari Lego DeFi, assicurando che gli sviluppatori possano essere operativi rapidamente sul suo parachain.

Sebbene Polkadot e le catene basate su substrati possano rubare gran parte dei riflettori, non sono le uniche piattaforme non-Ethereum che vanno pesantemente sulla DeFi. Solana, NEAR, TRON, Qtum, Fantom e molte altre blockchain capaci di smart contract stanno ora iniziando a costruire le loro basi DeFi - e alcuni ora hanno molti degli elementi di base in atto.

Ciò include anche Agoric, una piattaforma che cerca di rendere la creazione e la distribuzione di app DeFi molto più semplice attraverso il supporto JavaScript, la libreria componibile di modelli DeFi e l'architettura blockchain ad alte prestazioni.

Con yield farm, market maker automatizzati, token bridge, stablecoin e altre infrastrutture DeFi cruciali ora disponibili su più di mezza dozzina di blockchain, la corsa è aperta per vedere quale piattaforma diventerà dominante nei mesi e negli anni a venire. Ma per ora, Ethereum e Binance Smart Chain rimangono i primi corridori.