Appena lanciata la meme coin $PEEN fa il 335% su DEX ed è già in trending

Giuliana Morelli
| 4 min read

C’è una nuova meme coin pronta a far girare la testa, si tratta di $PEEN che potrebbe essere il prossimo Shiba Inu dopo dopo un esplosivo lancio che ne ha triplicato il prezzo.

Le meme coin sono il fenomeno crypto del momento e stanno attirando ingenti capitali di degen pronti a scommettere forte.  $PEEN è l’ultima arrivata tra le meme coin capaci di generare rendimenti alfa fuori misura.

Da una rapida occhiata al sito si comprende il suo potenziale di divertimento e ironia, con l’esplicito tema solo per adulti. Il suo valore si basa proprio sulla capacità di stupire e divertire senza pretesa di offrire nient’altro se non un token con cui speculare in maniera sfrontata e pesante.

In pratica, ci sono tutti gli ingredienti per rendere virale il progetto.

E sembra aver colpito nel segno visto che nei primi 15 minuti di trading il suo valore è esploso del 335%, passando da $0,000621 a $0,00271. Slancio che non sembra intenzionato a rallentare.

Sul popolare sito di criptovaluta DEXScreener, il token $PEEN sviluppato su Ethereum è già in trend tra le prime 10 monete con maggiore volume di trading.

I trader possono acquistare $PEEN sull’exchange decentralizzato Uniswap (DEX), ma bisogna assicurarsi di cercare l’indirizzo corretto: 0x676977e752890D2cA0aA6F8d55CC79F9647bE472 per evitare le pericolose imitazioni.

Ora che gli occhi sono puntati su Bitcoin e l’imminente halving, mentre BTC punta dritto a ripercorrere i passi che l’hanno portato verso il prezzo record di 69.000$, c’è parecchia carne al fuoco tra le meme coin ad alto potenziale.

 Shiba Inu si prepara alla caccia grossa e per $PEEN si attendono crescite da 1.000x


Mentre Shiba Inu (80%), BONK (13%), Dogwifhat (11%), PEPE (7%) e altri si tingono di verde oggi, $PEEN potrebbe confermarsi come la prossima occasione in grado di offrire il miglior ROI.

I rendimenti potrebbero essere di 100 volte o addirittura 1.000 volte tanto.

Se c’è una cosa certa con le meme coin è che niente è scritto e tutto è possibile, ecco perché sono in grado di attirare così tanti capitali e interesse in breve tempo.

Anche $WIF è sbucata dal nulla e adesso è quotata su Binance mentre $MYRO si trova tra i prodotti futures di Binance. Non c’è motivo per cui $PEEN non possa essere la prossima meme a debuttare sull’exchange.

Il lancio è stato  spavaldo, con una capitalizzazione di appena $ 500.000. L’offerta totale è composta da 800.813.569 token e tutti sono disponibili per l’acquisto pubblico.

Ora il token conta su una generosa liquidità che sarà presto bloccata per garantire massima fluidità alle operazioni su DEX. Il market cap ammonta già a 1,49 milioni di dollari e alimenta un volume di scambi di 4 milioni di dollari.

Un guadagno di 3x è ottimo, ma le aspettative di rendimenti molto più elevati stanno attirando trader entusiasti in piena FOMO. Gli esperti lo sanno che chi arriva prima meglio alloggia.

Non c’è niente di peggio che guardare un grafico prendere una traiettoria parabolica per poi mangiarsi le mani per non averlo comprato per tempo. Se è qualcosa che ti è già successa con Shiba Inu o BONK, anche se entrambe le meme hanno ancora molta strada da percorrere, allora c’è tempo per non ripetere lo stesso errore con $PEEN.

La verità è che una meme coin a capitalizzazione così bassa e un’allocazione relativamente piccola potrebbe fare molta strada.

Shiba Inu è passato da un market cap altrettanto piccolo fino a raggiungere oggi una valutazione di 24 miliardi di dollari. Il suo lancio è datato agosto 2020, da allora il prezzo di $SHIB è aumentato del 50.028.888%.

Pioggia di capitali sul mercato crypto e le meme coin $PEEN sono in lista per ottenere guadagni importanti


I capitali sul mercato crypto stanno arrivando dall’Asia ma anche altrove. La Cina, in particolare, colpita dalle difficoltà sul mercato azionario e quello immobiliare, vede parecchi investitori puntare sulle crypto.

$PEEN si dimostra ben strutturato per fare il suo ingresso nell’attuale mercato. Bitcoin sta guidando la crescita delle altre crypto e le meme coin stanno dando il meglio.

Chi scommetterà su $PEEN potrebbe assistere alla maggiore esplosione nel mercato meme per quest’anno. L’umorismo e i guadagni seri potrebbero andare di pari passo.

Questa nuovissima meme coin si propone come qualcosa di più di una semplice crypto: “È un movimento, un’affermazione e sì, è divertente”. I suoi creatori potrebbero aver dato vita a qualcosa di molto grande.

Il vicepresidente dell’exchange WOO X, Ben Yorke, ha parlato con Bloomberg di come i partecipanti al mercato in questa stagione rialzista stiano puntando oltre i confini di quello che può nascere dal settore blockchain. Sono lontani i tempi in cui prevaleva l’ideologia.

Non solo puro divertimento, le community operano per decentralizzare il valore


Partendo dal ragionamento di Yorke, si direbbe che questa meme coin abbia tutte le caratteristiche per ridefinire il concetto di pump, e non solo perché ispira tanti doppi sensi!

Certo, è uno scherzo puerile, ma la sua natura irriverente la rende facile da ricordare e questo è quanto serve per creare riconoscibilità del brand e far emergere $PEEN nell’affollato mercato delle meme coin.

Oggi si presta meno attenzione alla potenzialità della blockchain o da dove venga la prossima dApp rivoluzionaria. Si dà più valore ai progetti capaci di attirare una community coesa e fedele.

Non c’è niente di meglio di una moneta a tema goliardico. Del resto si sa che Elon Musk preferisce l’umorismo un po’ grottesco e potrebbe persino diventare la prossima whale a scommettere sul nuovo fenomeno $PEEN.

L’ilarità cruda e caciarona è l’essenza di $PEEN, il che fa da elemento centrale per generare allegria e coinvolgere la community. Cosa che si traduce in guadagni importanti per gli investitori.

Certamente, la natura frivola è quello che caratterizza meglio le meme coin, ma il loro valore reale sta tutto nella capacità di dare vita a grosse community coese e dedicate.

Questi gruppi di trader sono le fondamenta delle future reti decentralizzate, grazie alle quali potranno fluire miliardi di dollari.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.