. 1 min read

Bitcoin sta ripetendo l’andamento del 2016 verso la Bull Run!

Bitcoin

Negli ultimi giorni, la crypto creata da Satoshi Nakamoto ha iniziato a registrare profitti modesti, ma potrebbe l’inizio di una potenziale esplosione di valore.

Nel frattempo il settore crypto sta affrontando una crescente pressione legale. La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha avviato delle azioni legali contro Binance e Coinbase, due dei più grandi exchange crypto.

Siamo alle porte di una nuova bull run per Bitcoin?

Al momento Bitcoin si sta muovendo al di sopra della sua media mobile esponenziale (EMA) su un periodo di tempo di 20 osservazioni. Un analista crypto conosciuto come Moustache, ha osservato che ci sono due barre nell’ampiezza della banda di Bollinger (BBWP). Ha condiviso queste informazioni in un tweet.

Bitcoin

Questo stesso modello grafico era emerso sette anni fa, nel 2016, poco prima dell’inizio di una “bull run” per la crypto di maggior valore. Durante quel periodo, il valore di BTC era schizzato del 3.200%, raggiungendo il picco di 19.033 dollari, partendo da soli 580 dollari.

Ma lo stesso pattern sembra che sia apparso anche dopo il crollo del mercato dovuto alla pandemia di Covid-19 nel 2020. Infatti, in seguito al crollo, la crypto aveva registrato un notevole aumento di prezzo, superando il 600% e raggiungendo un picco di 56.031 dollari, partendo da circa 7.800 dollari.

Bitcoin continua a salire

Al momento BTC sta scambiando al livello di 26.196 dollari, e durante la giornata è riuscito a registrare un aumento dello 0,91%, mentre dell’1,59% nell’ultima settimana.

Invece se osserviamo la sua performance durante l’ultimo mese, vediamo una perdita del 2,44%.

Bitcoin

Grafico del valore di Bitcoin relativo a 7 settimane. Fonte: Finbold

Nonostante le sfide, il valore di Bitcoin è aumentato di quasi il 60% dall’inizio dell’anno, portando quasi 48.000 investitori crypto a diventare milionari. Di recente grossi holder stanno accumulando la crypto di Bitcoin e ciò sembra suggerire un’imminente aumento del suo valore.

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati