10 ott 2021 · 2 min read

Adozione di Bitcoin in stile El Salvador per altre 5 nazioni

El Salvador

Fonte: Adobe/Sielan

L'amministratore delegato del gigante exchange di criptovalute BitMEX Alexander Höptner ha affermato che altri paesi seguiranno presto l'esempio del presidente di El Salvador Nayib Bukele e la mossa di quest'ultimo il mese scorso di concedere lo status di moneta a corso legale a bitcoin (BTC). Höptner ha affermato che "almeno cinque paesi" accetteranno " bitcoin come moneta a corso legale" prima della fine del prossimo anno.

In un post sul blog, l'amministratore delegato ha affermato che la mossa di Bukele è stata lodevole e ha colpito i suoi numerosi critici oppositori nei principali media occidentali. Ha affermato che la mossa "merita lode, non derisione".

Ma la sua previsione più audace era che altre nazioni avrebbero presto seguito le orme di Bukele. Höptner ha scritto:

“La mia previsione è che entro la fine del prossimo anno avremo almeno cinque paesi che accettano Bitcoin come moneta a corso legale. Saranno tutti paesi in via di sviluppo. [...] Penso che i paesi in via di sviluppo passeranno alle criptovalute nel 2022.”

L'amministratore delegato non ha specificato quali potrebbero essere questi cinque paesi.

Höptner ha negato che il suo post fosse una "lettera d'amore" a Bukele e ha avvertito che il settore delle criptovalute dovrebbe evitare di prestare troppa attenzione agli "individui" - dando l'esempio del controllo quasi da vizio di Elon Musk sui prezzi dei dogecoin (DOGE)  all'inizio di quest'anno.

Il supremo di BitMEX ha fornito una serie di ragioni per cui pensava che le nazioni "in via di sviluppo" sarebbero state ansiose di saltare a bordo del treno BTC, vale a dire:

Bitcoin e benefici per le rimesse

Con molte economie “che dipendono dalle rimesse” per una grossa fetta del loro reddito, la necessità di trasferimenti a basso costo “24/7/365” è alta. Ha aggiunto, le cifre delle rimesse "sarebbero molto più alte - e le famiglie nei paesi in via di sviluppo sarebbero in una posizione migliore - con un metodo più economico per inviare i fondi".

Bitcoin per combattere l'inflazione

Höptner ha osservato che il Fondo monetario internazionale (FMI) prevede che l'inflazione nei paesi in via di sviluppo raggiungerà il 5,4% quest'anno, il doppio della cifra prevista per le economie più ricche. Mentre "le persone cercano alternative alla valuta fiat durante le crisi di inflazione", ha affermato che bitcoin risolve questo problema con la sua offerta limitata di 21 milioni di monete. Ha affermato che "i paesi sviluppati e/o la loro gente se ne stanno accorgendo".

Criptovalute per aumentare il proprio punteggio politico

L'amministratore delegato di BitMEX ha affermato che i leader mondiali "hanno interesse a posizionarsi come pensatori progressisti, populisti e new age" e sperano di fare una dichiarazione politica adottando politiche simili a Bukele.

Tuttavia, Höptner ha aggiunto un avvertimento, scrivendo:

"Qualsiasi errore da parte dei leader nella fase di implementazione potrebbe danneggiare una più ampia adozione delle criptovalute in generale. Questo è il pericoloso dilemma che ci attende".

E ha concluso osservando che le nazioni "che hanno più da perdere continuando lo status quo agiscono nel loro interesse personale" se decidono di "esplorare opzioni alternative" come l'adozione di bitcoin.

____

Per saperne di più:
- Lightning Network di Bitcoin sta crescendo rapidamente
- FMI dà soluzioni per contrastare la crescita delle crypto

- Perché la valuta Fiat è più confusa delle criptovalute
- Bitcoin è denaro più "pubblico" delle valute Fiat emesse dalla banca centrale