14 maggio 2021 · 3 min read

Buterin ha pagato oltre 800 USD in commissioni per 9 transazioni importanti su Ethereum

Vitalik Buterin, il co-fondatore di Ethereum (ETH) e nuovo miliardario, ha colto l'occasione e ha donato enormi quantità di token ETH e a tema cane a organizzazioni di beneficenza e progetti comunitari. Nove transazioni gli sono costate oltre 800 dollari di commissioni.

Vitalik Buterin. Fonte: uno screenshot del video.

L'epica quantità di donazioni ammonta a un totale complessivo di 16.342 ETH, per un valore in quel momento di circa 68 milioni di USD, 49,3 trilioni di monete Akita Inu (AKITA) (del valore di circa 431 milioni di USD), 432 trilioni di token Dogelon (ELON) (336 milioni di USD), più 50 trilioni di token Shiba Inu (SHIB), per un valore in quel momento di circa 1,2 miliardi di dollari.

Le mosse sono arrivate al culmine della cosiddetta "memecoin" mania, durante la quale molteplici imbrogli che emulano Dogecoin (DOGE) come SHIB, AKITA, ELON e altri hanno subito apprezzamenti significativi in termini di valore. Tuttavia, molte delle monete sono crollate fino al -60% in valore a causa delle azioni di Buterin.

Ecco come appariva la catena delle transazioni:

  • Innanzitutto, il capo scienziato della Fondazione Ethereum ha donato tutti i token AKITA donati a lui dalla comunità a Gitcoin, una piattaforma di raccolta fondi pubblica basata su Ethereum.
  • Quindi, ha inviato 13,292 ETH a Givewell, un'organizzazione senza scopo di lucro che mira a promuovere le principali associazioni di beneficenza del mondo.
  • Una donazione composta da 1.000 ETH (due transazioni di 250 ETH e 750 ETH) più tutti i  token ELON di Buterin è andata alla Fondazione Methuselah, un'organizzazione no profit che sostiene gli sforzi nell'ingegneria dei tessuti e nella medicina rigenerativa.
  • 500 ETH  e oltre 50 trilioni di token SHIB sono stati donati al Crypto COVID Relief Fund indiano.
  • 1,050 ETH sono andati al Machine Intelligence Research Institute.
  • Infine ha donato 500 ETH al Charter Cities Institute, un'organizzazione di ricerca sulle politiche pubbliche.

Queste nove transazioni gli sono costate  0,217395307 ETH, che al momento della scrittura vale circa  844 USD, mentre meno di un giorno fa, quando sono stati inviati i token, il valore era di circa 900 USD. La transazione più costosa costava oltre 200 USD, mentre quello più economico era di circa di 30 USD.

In entrambi i casi alcuni osservatori del settore ipotizzano che la mossa segna l'inizio della lotta di Buterin contro le monete meme "pump and dump" che stavano intasando la blockchain di Ethereum negli ultimi giorni, aumentando le commissioni di transazione (gas) fino a oltre 200 USD per trasferimento.

Alle 9:00 UTC, SHIB ha perso il 39% del suo valore, ELON ha perso il -61% e il token AKITA ha perso il -45% del suo valore. La maggior parte dei memecoin di Buterin gli sono stati inviati dai rappresentanti del progetto meme nella speranza di promuovere i loro progetti.

Molti nella comunità sembrano elogiare Buterin per questa mossa, che, secondo alcuni, potrebbe significare la fine della "memecoin mania". Ad esempio, un utente di Reddit u/wallstreetdumbass lo ha definito "500 IQ play", sostenendo che:

  • I memecoin sono token ERC-20 inutili e che attiravano le persone in schemi di "pump and dump".
  • Buterin ha donato Shibacoin all'India, che è il secondo paese più popolato al mondo, e ci sono molte voci sui tentativi di vietare del tutto la criptovaluta.
  • "L'eliminazione" dei memecoin renderà Ethereum nuovamente più utilizzabile e ridurrà le commissioni del gas.

Bobby Ong, Chief Operations Officer (COO) del famoso fornitore di dati del mercato cripto CoinGecko, ha definito Vitalik Buterin "un chad assoluto". Sandeep Nailwal, uno degli iniziatori del Crypto COVID Relief Fund indiano, nonché co-fondatore di Polygon (ex Matic Network), si è rivolto a Twitter per ringraziare Vitalik Buterin per la sua generosità.

Tuttavia, non tutti stavano lodando Buterin.

Inoltre, altri possessori di memecoin non erano così entusiasti delle azioni di Buterin che hanno fatto precipitare di valore le loro monete preferite. Subito dopo, una nuova moneta chiamata "Fuck Vitalik Inu (FUCKVB) è emersa sulla blockchain di Ethereum con una fornitura massima di 1.000.000.000.000.000 di token che sono stati tutti inviati a Buterin. (P.S. Il mittente, "RULTON FYDER", ha pagato $ 98 di commissioni per questa transazione.)

Nel frattempo, secondo Forbes, ieri, Buterin ha anche spostato 325.001 ETH (USD 1,27 miliardi) dal suo indirizzo pubblico principale a un wallet separato "generato tramite gnosis safe, una piattaforma che consente di gestire le risorse sulla blockchain di Ethereum e consente transazioni multi-sig. " Leeor Shimron, vicepresidente della strategia per le risorse digitali presso Fundstrat Global Advisors con sede a New York, ha commentato che lo scopo del movimento non è chiaro e potrebbe essere quello di aumentare la sicurezza o semplicemente aggiornare la configurazione delle monete.
___
Per saperne di più:
- Rise of YFI & Woofy May Be a Bellwether for Rotation From Ethereum To DeFi
- 'DOGE Killer' Shiba Inu Clogs Ethereum While Musk Lifts Dogecoin Again

- Why Ethereum is Far From ‘Ultrasound Money’
- If History Rhymes, ETH Might Hit USD 19K; Downside Risk Stronger Than BTC's