Match Group mette in attesa crypto e metaverso per Tinder

Tinder
Fonte: AdobeStock / Aleksei

 

Il gigante degli appuntamenti online Match Group non è soddisfatto di uno dei suoi marchi leader, Tinder, quindi sta mettendo in attesa i suoi piani precedenti per far adottare al servizio crypto e avventurarsi negli appuntamenti basati sul metaverso.

Tinder: Metaverso e crypto in attesa

In una lettera agli azionisti del gruppo recentemente rilasciata, Bernard Kim, CEO di Match Group, ha mostrato un approccio cauto verso l'integrazione dei servizi dell'azienda con il metaverso, nonostante i precedenti annunci rialzisti e l'acquisizione dell'anno scorso della società di social networking Hyperconnect per una stima di 1,73 miliardi di dollari.

Il CEO ha affermato che un'esperienza di incontri nel metaverso è importante per catturare la prossima generazione di utenti, ma ha aggiunto che,

"Tuttavia, data l'incertezza sui contorni finali del metaverso e su cosa funzionerà o non funzionerà, nonché sull'ambiente operativo più impegnativo, ho incaricato il team di Hyperconnect di eseguire iterazioni ma di non investire pesantemente nel metaverso in questo momento".

Allo stesso tempo, Kim ha affermato che Match Group "continuerà a valutare attentamente questo settore" e che considererà di andare avanti "al momento opportuno in cui avremo più chiarezza sull'opportunità complessiva e sentiamo di avere un servizio ben posizionato per avere successo.

Tutto ciò arriva quando Kim ha condiviso la sua delusione per i risultati di Tinder nel secondo trimestre del 2022 e la crescita in stallo del servizio. Mentre le entrate dirette di Tinder sono aumentate del 13% su base annua, Kim ha ammesso che, nel periodo riportato, Match Group "non è stato in grado di realizzare i successi di monetizzazione che di solito forniamo".

"Le attuali aspettative di crescita dei ricavi di Tinder per la seconda metà dell'anno sono inferiori alle nostre aspettative originali a causa dell'esecuzione deludente di diverse ottimizzazioni e iniziative di nuovi prodotti", ha affermato il CEO

La lettera di Kim dimostra anche un approccio cauto verso il lancio di token dedicati per il suo servizio principale, affermando che, a seguito dei "risultati contrastanti" del test di Tinder Coins, la società ha deciso di "fare un passo indietro e riesaminare quell'iniziativa in modo che possa più contribuire efficacemente alle entrate di Tinder.

Inoltre ha affermato: "Intendiamo anche pensare di più ai beni virtuali per garantire che possano essere un vero motore per la prossima tappa di crescita di Tinder e aiutarci a sbloccare gli utenti esperti non sfruttati sulla piattaforma".

Nel frattempo, Renate Nyborg, CEO di Tinder, lascia l'azienda. Il suo è uno dei numerosi cambi di gestione di Tinder annunciati da Match Group. Kim assumerà quel ruolo fino a quando non verrà trovato un nuovo CEO permanente.

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

______

Per saperne di più:
- Tinder e Bumble verso il metaverso e le crypto
- I cripto-truffatori usano app di appuntamenti come Tinder per trovare le prede
- Fundraising Leaders North Americans are 'Most Likely to Write Rules of Metaverse' – CoinShares
- Zuckerberg si prepara alla battaglia con Apple sul Metaverso
- Banking Giant Santander is Set to Offer Crypto Trading to Brazilians as Crypto 'Is Here to Stay'
- Andorra Taking Baby Steps Toward Crypto Adoption