. 3 min read

Previsioni del Prezzo di Ripple (XRP): Toccherà i 4 Dollari Entro il 2023?

XRP

Durante il fine settimana XRP ha continuato il suo trend rialzista, anche se lunedì ha subito un brusco sell-off prima di trovare supporto. Scopri le 12 migliori criptovalute con il maggior potenziale nel 2022.

Il grafico a sette giorni è ancora estremamente rialzista, con XRP in crescita del 16% rispetto alla settimana scorsa e del 45% nell’ultimo mese.

Nelle prime ore di lunedì XRP aveva raggiunto i 0,54 dollari, prima di subire un calo fino all’attuale prezzo di 0,5158 dollari.

Il volume di trading di XRP rimane elevato e si colloca dietro solo a Bitcoin, Ethereum e alle tre stablecoin (USDT, USDC e BUSD).

XRP rialzista nel breve termine

Come abbiamo analizzato sabato scorso, XRP rimane rialzista nel breve termine.

I rialzisti hanno preso il controllo e il sentiment del mercato è positivo. Sembra anche che Ripple possa vincere la sua ormai biennale causa contro la Securities and Exchange Commission USA.

Il mese di ottobre è un mese tradizionalmente rialzista per il mercato delle criptovalute e, come evidenziato nell’articolo precedente, rimane in gioco il ritracciamento di Fibonacci che potrebbe portare XRP a un breakout fino a 0,65-0,70 dollari.

Ripple vincerà la causa con la SEC?

Nell’ultima settimana non ci sono state grandi notizie sul caso giudiziario, ma gli investitori rimangono ottimisti sul fatto che Ripple si stia dirigendo verso la vittoria.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti ha concesso a Ripple di utilizzare le e-mail di un ex dipendente della SEC come parte della sua difesa. Nell’email dell’ex direttore della divisione di Corporation Finance, William Hinman, Ethereum viene descritto non come titolo azionario. 

Queste email rappresentano un punto fondamentale della difesa di Ripple, visto che l’azienda nega che XRP sia un titolo azionario, in quanto la sua ICO non ha mai incluso un contratto di investimento.

L’azienda sostiene che se XRP venisse considerato un titolo azionario, allora anche l’oro, l’argento e l’arte dovrebbero essere considerati tali, mentre attualmente sono classificati come materie prime e non rientrano nella giurisdizione della SEC.

All’inizio di settembre, l’amministratore delegato di Ripple Brad Garlinghouse sembrava fiducioso che la sua azienda avrebbe vinto la causa.

” Bisogna ricordare che il 99,9% del trading di XRP non ha nulla a che fare con la società di Ripple. Quindi, quando si parla del fatto che XRP sia un titolo, rispondo con una frase che avevo già detto tempo fa: “Un titolo di quale società? Chi è il proprietario?”. 

“Ritengo che sia molto chiaro il fatto che non esista un contratto di investimento. Se si superasse questa questione, anche se ritengo sia difficile, sarà necessario soddisfare tutti e tre i requisiti, attraverso il test di Howey. Nel caso di XRP non è possibile soddisfare tutti e tre i requisiti con certezza. 

” Crediamo quindi che il giudice si renderà conto che la legge è molto chiara, che i fatti sono chiari e che questa sia solo una grossolana prevaricazione della SEC nel tentativo di risolvere l’attuale incertezza”.

Previsione del prezzo di XRP: 4 dollari entro il 2023?

Dal momento che nel complesso il mercato delle criptovalute si trova in una situazione di ribasso per la maggior parte del 2022, è difficile prevedere nuovi massimi storici a breve. 

Tuttavia, il mercato ribassista non durerà per sempre e XRP potrebbe registrare guadagni incredibili in caso di vittoria in tribunale.

Nel caso in cui le due parti si accordassero per un giudizio abbreviato, il cui verdetto dovrebbe essere annunciato nei prossimi mesi, XRP potrebbe esplodere nel 2023.

XRP

Una vittoria in tribunale non solo porrebbe fine a qualsiasi incertezza su XRP e Ripple, ma permetterebbe alla criptovaluta di essere la prima crypto a essere regolamentata dal governo e dai tribunali statunitensi.

In caso di vittoria in tribunale, data la forte capacità di base del Ledger di Ripple, si prevede che gli investimenti istituzionali saranno ingenti.

Ci si aspetta che le banche e i governi adottino Ripple su larga scala, il che dovrebbe portare la quotazione a toccare i massimi storici di gennaio 2018 (3,84 dollari).

Inoltre, come abbiamo osservato la scorsa settimana, nelle giuste circostanze XRP potrebbe raggiungere i 10 dollari e oltre nel prossimo decennio.

Un altro progetto destinato ad avere un grande successo nel 2024 è IMPT, un protocollo ecologico che vuole contribuire ad alleviare la crisi climatica, consentendo agli utenti di compensare facilmente la propria emissione di CO2.

Visita il sito del nuovo token IMPT


Articoli consigliati