15 lug 2022 · 4 min read

Indagine su un'oscura filiale di Terraform

 

Fonte: AdobeStock / Joachim Martin

Secondo quanto riferito, i pubblici ministeri sudcoreani hanno scoperto le prove di un'oscura filiale di Terraform Labs che sembra esistere solo "sulla carta".

Trovate informazioni su una filiale di Terraform

Terraform, la società dietro il token LUNAC, la stablecoin UST e la nuova moneta LUNA, ha chiuso le sue attività in Corea del Sud ad aprile. Ma secondo un notiziario televisivo esclusivo dell'emittente nazionale sudcoreana KBS, i pubblici ministeri hanno trovato informazioni su un'azienda chiamata FLEXE Corporation.

I documenti depositati dalla società sembrano elencare Do Kwon, CEO di Terraform Labs, come unico direttore esecutivo di FLEXE. I documenti sembrano inoltre dimostrare che l'azienda è ancora operativa.

Una ricerca su Naver, la risposta della Corea del Sud a Google, sembra indicare che un'azienda denominata FLEXE Corporation ha sede nel distretto di Seocho a Seoul, nello stesso edificio di una società che ha contribuito a finanziare la fondazione di Terraform.

Un giornalista della KBS ha visitato l'indirizzo indicato come sede della FLEXE Corporation nei documenti. Ma al giornalista è stato detto che non c'era una compagnia del genere nell'edificio. Un responsabile dell'edificio ha detto al giornalista che non avevano mai sentito parlare di FLEXE Corporation e che non riuscivano a trovare alcuna traccia di una FLEXE Corporation che avesse mai occupato uno spazio nell'edificio.

KBS ha spiegato che i pubblici ministeri stavano esaminando "da vicino" flussi di denaro "sospetti" attraverso l'azienda. Ha osservato che FLEXE era probabilmente una cosiddetta "azienda su carta".

Nel 2019, i registri della società sembrano indicare che pagamenti di 4,5 e 9 milioni di dollari sono stati effettuati dal quartier generale di Terraform a Singapore a quella che sembra essere una società di comodo nelle Isole Vergini. La presunta società di comodo ha successivamente effettuato pagamenti per 9 milioni di dollari a FLEXE e un'altra azienda.

Un anonimo ex sviluppatore Terra è stato citato per aver affermato che "il flusso di denaro attraverso FLEXE Corporation" era stato anche "un problema" durante un'indagine fiscale speciale di Terraform condotta dal National Tax Service lo scorso anno.

Il media ha aggiunto che l'ufficio del procuratore del distretto meridionale di Seoul ha ordinato al suo dipartimento di indagine finanziaria di unirsi all'indagine esistente dell'unità per i crimini finanziari su Terraform.

Gli exchange richiedono standard di quotazione

Nel frattempo, gli exchange sudcoreani hanno voluto prendere le distanze da quello che i politici hanno definito "l'incidente di LUNAC/Terra".

Le politiche di quotazione e rimozione dalla quotazione sono cadute sotto i riflettori negli ultimi mesi, con molti critici sul fatto che gli exchange non siano riusciti a rimuovere LUNAC in modo coordinato. Alcuni exchange hanno rimosso la moneta poco dopo il calo dei prezzi di maggio, mentre altri hanno continuato a scambiare la moneta per diverse settimane prima di annunciare finalmente la fine del supporto LUNAC a giugno.

Il governo ha invitato gli exchange a creare un organismo di autoregolamentazione in grado di prendere decisioni uniformi in materia di delisting.

Yonhap ha riferito che la Korea Digital Asset Providers Association, un organismo che comprende una serie di piccoli exchange di criptovalute nazionali, afferma di aver creato una proposta per creare un "comitato di revisione delle criptovalute" a livello di settore. Questo comitato avrebbe il compito di decidere quali monete potrebbero essere quotate e rimosse dalle piattaforme degli exchange nazionali.

La proposta suggerisce di nominare un certo numero di esperti "esterni" al comitato, per garantire che le sue azioni siano imparziali e siano compiute nel migliore interesse del pubblico. Suggerisce inoltre la creazione di linee guida utilizzando gli standard del settore crypto stabiliti dalle autorità di regolamentazione dell'UE e degli Stati Uniti.

Il comitato proposto sarebbe anche incaricato del "monitoraggio della conformità", nonché della valutazione della "sostenibilità" e del "livello di comunicazione con gli investitori" delle monete.

La proposta include anche disposizioni per il monitoraggio delle pratiche commerciali sleali, come la manipolazione del mercato e l'insider trading.

L'organismo ha affermato che l'adozione della sua proposta aiuterebbe gli exchange a rafforzare la protezione degli investitori e fornirebbe una crescita più stabile per l'industria delle criptovalute.

Il prezzo di LUNA

Nel frattempo, alle 10:11 UTC di venerdì mattina, la moneta LUNA viene scambiata a 1,83 USD, in rialzo del 6,6% in un giorno e in calo del 16,5% in una settimana.

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN
___

Per saperne di più:
- Do Kwon: non sono un truffatore e ho fiducia in Terra 2.0
- Following Terra’s Lehman Moment, What’s Next for the Market?
- South Korean Bankruptcy Court Warns of Coming Surge in Crypto-related Cases
- South Korean Crypto Exchanges Prepared to Self-regulate, Says Ruling Party
- South Korean MP Wants to Launch a Fund to Help Struggling Crypto Investors
- Media & Police Investigate Crypto Links as Family Found Dead in South Korean Sea