01 ott 2021 · 3 min read

Visa aspetta dei feedback per attuare la sua soluzione CBDC

Visa CBDC
Fonte: Adobe/paul prescott

Il colosso dei pagamenti Visa potrebbe adottare un approccio "aspettiamo e vediamo" alla sua soluzione di interoperabilità della valuta digitale della banca centrale (CBDC) in rapido sviluppo e potrebbe coprire le sue scommesse prima di affrontare possibili tempeste normative.

Come riportato ieri, Visa ha svelato i suoi piani per creare quello che chiama Universal Payments Channel (UPC), che – in teoria – integrerebbe una serie di reti blockchain per consentire il trasferimento e lo scambio di CBDC internazionali.

In un post pubblicato sul sito Web di Visa USA e in un documento di ricerca ospitato dalla Cornell University, Visa ha lasciato intendere che stava lavorando alla soluzione da diversi anni, anche se, aspetto cruciale, non ha ancora scritto alcun codice per il progetto al di fuori di un piccolo contratto campione.

Visa attende regolamenti sulle CBDC

Sembra che stia mettendo a punto il concetto e forse aspettando che i regolatori globali prendano una decisione sulle politiche CBDC prima di gettare il loro peso nel progetto UPC.

Nella sua recente newsletter, Mati Greenspan, fondatore e CEO della società di ricerca e analisi Quantum Economics, ha affermato che "si potrebbe sostenere che affrontare le sfide normative globali è molto più difficile della codifica stessa".

Greenspan ha aggiunto che, siccome questo è il caso:

"Ha molto senso per Visa aprire le cose alla discussione e al feedback dei regolatori prima di provare a forzare la loro soluzione".

Tuttavia, ha avvertito che lo stesso approccio "non ha funzionato davvero per Facebook" e il suo progetto Diem.

Indipendentemente da ciò, Greenspan ha osservato che Facebook e Visa erano aziende fondamentalmente diverse e che nel caso del gigante dei pagamenti, è "il loro lavoro innovare nuove soluzioni per le linee di pagamento".

Nonostante il post su carta e blog, sembra che Visa abbia davvero giocato mosse caute finora, forse una decisione molto scaltra considerando il fatto che nessuna grande economia oltre alla Cina (che dice che non utilizzerà la tecnologia blockchain per alimentare il suo prossimo yuan digitale ) si è effettivamente impegnata a rilasciare una CBDC.

Invece, Visa ha scritto di essere "entusiasta di condividere i meccanismi di UPC" insieme a un documento di politica informativa per "banche centrali e autorità di regolamentazione" sulle "implicazioni" della sua "ricerca".

In arrivo un vero codice per la soluzione CBDC

L'azienda ha concluso affermando che stava continuando la sua "ricerca applicata" in attesa di feedback dalla "comunità globale di ricercatori, costruttori e responsabili politici" e ha affermato:

"Stiamo lavorando per tradurre le nostre idee in vere righe di codice".

Ciò che ha fatto, tuttavia, è creare un "campione di un contratto intelligente di base per UPC".

Questo "campione" ha già fatto parlare di sé nelle comunità di Ethereum (ETH), tuttavia, forse a causa del fatto che gli sviluppatori di Visa hanno deciso di utilizzare il testnet di Ropsten per eseguire il loro esperimento.

Su Reddit, gli utenti hanno scritto in vari modi che erano "onestamente contenti e sorpresi da tutte le mosse crypto che Visa sta facendo" e che Visa sta" iniziando la sua immersione nel mondo" di Ehtereum.

In un altro thread, tuttavia, c'era più scetticismo, con un utente che osservava:

“Ogni sistema finanziario ha interesse a vedere come funzionano le cose sulla blockchain. Non è detto che lo adotteranno".

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______
Scopri di più:
- Le banche centrali dovrebbero incentivare l'uso delle CBDC
- CBDCs, Stablecoins & Crypto Can Disrupt Traditional Finance – Moody’s 

- Visa acquista CryptoPunk e le vendite di NFT esplodono
- Gli utenti Visa delle carte crypto hanno speso oltre 1 miliardo di dollari a livello globale