29 giu 2022 · 8 min read

Cosa sbaglia Elon Musk su Bitcoin e Dogecoin

Elon Musk
Elon Musk. Fonte: uno screenshot del video, Elon Musk Zone / YouTube

 

Di recente, il CEO di Elon Musk Tesla e SpaceX ha ribadito il suo sostegno a Dogecoin (DOGE) su Twitter e durante un'intervista con Bloomberg al Qatar Economic Forum. Nonostante il fatto che la criptovaluta basata sui meme sia scesa da un massimo storico di 0,76 USD a un prezzo attuale di circa 0,08 USD, da quando Musk ha propagandato l'altcoin al Saturday Night Live a maggio 2021 e attualmente sta affrontando una causa legale da 258 miliardi di USD che sostiene il tutto non era altro che uno schema piramidale. Il CEO di Tesla e SpaceX ha detto a Bloomberg:

"Conosco molte persone che non sono così ricche che, sai, mi hanno incoraggiato ad acquistare e supportare Dogecoin. Sto rispondendo a quelle persone".

Inoltre, nel dicembre 2021, Musk ha sostenuto Dogecoin come una migliore alternativa a Bitcoin (BTC) durante un'intervista con il ricercatore del MIT e conduttore di podcast Lex Fridman. Secondo Musk, una maggiore capacità on-chain (che porta a minori fees di transazione) e l'inflazione perpetua sono due caratteristiche chiave che danno a Dogecoin un vantaggio rispetto a Bitcoin.

Inoltre Musk ha detto: "Dogecoin in realtà ha una capacità di volume delle transazioni molto più elevata rispetto a Bitcoin, e il costo di una transazione, la fee di Dogecoin, è molto bassa". "In questo momento, se volevi fare una transazione Bitcoin, il prezzo per fare quella transazione è molto alto. Quindi, non potresti usarlo in modo efficace per la maggior parte delle cose."

In termini di politiche monetarie differenti tra Bitcoin e Dogecoin, Musk ha indicato che un tasso di emissione troppo basso porterebbe ad accumulare e disincentivare la spesa. In Bitcoin, il tasso di emissione viene dimezzato all'incirca ogni quattro anni, mentre Dogecoin ha un tasso di emissione fisso che non cambia.

Mentre Musk è diventato uno degli influencer più importanti nei mercati delle criptovalute negli ultimi due anni, entrambi i punti fatti riguardo ai presunti vantaggi di Dogecoin rispetto a Bitcoin non reggono al minimo scrutinio.

Non confrontare Dogecoin con la catena base di Bitcoin

Musk ha ragione nella sua affermazione che Dogecoin può gestire molte più transazioni al secondo rispetto a Bitcoin al livello base, ma confrontare i costi di transazione a catena di Bitcoin e Dogecoin non è un esercizio utile.

La rete Bitcoin viene sviluppata tramite un approccio multi-layer che consente agli utenti di optare per layer secondari, come Lightning Network, per consentire transazioni molto più veloci ed economiche. Le transazioni su Lightning Network, infatti, sono più rapide ed economiche rispetto a quanto attualmente possibile su Dogecoin, pur mantenendo un grado di decentramento relativamente elevato. Le fees per le transazioni di Bitcoin Lightning Network tendono ad essere una frazione di un centesimo e si avvicinano allo zero, mentre le fees di transazione mediane di Dogecoin erano superiori a 0,10 USD fino al mese scorso e oltre 0,40 USD alla fine dell'anno scorso (le fees sono recentemente crollate a meno di 0,01 USD insieme al prezzo Dogecoin).

Va notato che i maggiori costi di transazione su Dogecoin sono stati principalmente causati da impostazioni di fees predefinite superiori al necessario nel software del wallet e negli exchange. Le fees di transazione mediane di Dogecoin potrebbero diminuire ulteriormente se gli sviluppatori e gli exchange implementano impostazioni di fees inferiori per i propri utenti, ma a lungo termine, tenere un registro di tutte le transazioni sul livello blockchain di base sarà più costoso di un sistema di layer 2 come Lightning Network , portano a pressioni di centralizzazione dovute ai maggiori costi di gestione di un nodo completo, o entrambi.

Le transazioni Bitcoin on-chain consentono il massimo grado di resistenza alla censura per i trasferimenti di valore nel regno digitale, ma la realtà è che questo livello estremo di decentramento non è necessario per ogni transazione.

Per questo motivo, ha senso che Bitcoin adotti un approccio a più livelli alla scalabilità, in cui è possibile utilizzare protocolli separati di livello superiore per tipi specifici di transazioni.

Ad esempio, Lightning Network consente pagamenti più rapidi ed economici per le transazioni quotidiane, Liquid sidechain abilita nuove funzionalità su una sidechain federata con tempi di blocco più rapidi, RSK consente di utilizzare bitcoin per pagare il gas su una sidechain federata compatibile con il Ethereum Virtual Machine (EVM) e le banche Chaumian sostenute dalla federazione, come Minimint, possono consentire una maggiore privacy per pagamenti istantanei fulminei.

Con l'attenzione di Dogecoin sui pagamenti a basso costo, sarebbe meglio confrontare la criptovaluta basata sui meme con la rete Lightning, piuttosto che le transazioni Bitcoin a catena, poiché queste due reti operano nella stessa nicchia. Musk promuove la capacità di transazione di Dogecoin, ma il numero di transazioni che possono essere elaborate da Lightning Network è effettivamente illimitato, poiché non vi è alcun limite al numero di pagamenti che possono essere effettuati una volta che un utente ha un canale aperto sul pagamento del protocollo secondario.

Inoltre, la possibilità di effettuare transazioni direttamente con i colleghi, anziché interagire con una blockchain costosa e inefficiente porta a costi di transazione molto inferiori. Detto questo, va notato che esiste ancora una limitazione di scalabilità basata sugli utenti piuttosto che sulle transazioni, poiché gli utenti devono essere in grado di effettuare almeno una transazione on-chain per unirsi alla rete Lightning.

Lightning Network di Bitcoin sta raggiungendo Dogecoin

I dati mostrano che i livelli di protocollo secondari di Bitcoin, che sono ancora nelle prime fasi di sviluppo, sono già più attivi di Dogecoin. Le ragioni dietro questa realtà dovrebbero essere ovvie. Se riesci a ottenere la caratteristica chiave di Dogecoin, ovvero pagamenti veloci ed economici, con la relativa stabilità di BTC (almeno rispetto ad altre criptovalute), allora avrebbe senso optare per quell'approccio.

Secondo i dati più recenti disponibili, il solo Lightning Network di Bitcoin potrebbe aver già superato Dogecoin in termini di attività di pagamento. Ad aprile, Arcane Research ha pubblicato il suo secondo rapporto sul Lightning Network e ha indicato che il livello di pagamento di Bitcoin aveva rappresentato più di 800.000 transazioni nel mese di febbraio. Questo è all'incirca il doppio del numero di transazioni Lightning Network effettuate nel febbraio del 2021. Più recentemente, il CEO di Breez Technology Roy Sheinfeld ha rivelato che la sua azienda da sola effettua da 200.000 a 300.000 transazioni Lightning al mese, il che indica che da febbraio potrebbe essersi verificata una crescita ancora maggiore .

Secondo i dati di Coin Metrics, la rete di Dogecoin elaborava circa 30.000 transazioni al giorno a febbraio, che ammonterebbero a poco meno di 870.000 transazioni al mese. Tuttavia, i trasferimenti giornalieri di Dogecoin, che è una metrica che tenta di trovare più pagamenti nella stessa transazione on-chain, sono stati circa 83.500.

Ciò porterebbe il conteggio dei pagamenti mensili di Dogecoin a circa 2,4 milioni. Detto questo, questi numeri sono più o meno gli stessi di febbraio 2021.

Ovviamente, confrontare l'attività di pagamento sulla rete Lightning di Bitcoin con l'attività sulla catena di Dogecoin è tutt'altro che una scienza esatta per una serie di motivi. Per uno, l'attività di Lightning Network avviene fuori catena, il che significa che è molto più difficile raccogliere i dati rilevanti. Quindi, ad esempio, Arcane Research si affida a report di terze parti per i propri dati. Tuttavia, è possibile effettuare confronti più diretti con i dati di commercianti specifici. Sia nel caso di Coincards che di Bitrefill, i dati più recenti mostrano che Lightning Network di Bitcoin registra più attività di Dogecoin su base mensile.

Inoltre, è molto più probabile che le transazioni su Lightning Network rispetto alle transazioni a catena siano pagamenti nel mondo reale, poiché l'adozione dello scambio di questa tecnologia di layer 2 di Bitcoin è ancora bassa. Secondo il suddetto rapporto di Arcane Research, circa la metà delle transazioni di Lightning Network rientra nella categoria dei micro premi o dei giochi. Esistono numerosi giochi e app abilitati a Lightning che premiano i propri utenti in piccole unità di bitcoin, note come satoshi, ed è qui che si svolge gran parte dell'attività oggi.

Mentre Musk ha parlato di alcuni tipi di transazioni valutate al di fuori della rete Bitcoin a causa delle fees elevate, la realtà è che la piccola quantità di satoshi trasferita come ricompense di gioco tramite la rete Lightning sarebbe antieconomica su Dogecoin su larga scala.

Va anche notato che la rete Bitcoin di base fa impallidire sia Lightning Network che Dogecoin quando si tratta di transazioni, elaborando circa 250.000 transazioni e 800.000 trasferimenti al giorno.

I presunti benefici della politica monetaria di Dogecoin

In termini di commenti di Musk sui vantaggi della politica monetaria alternativa di Dogecoin, la realtà è che i partecipanti al mercato non preferiranno detenere un asset più inflazionistico, anche se ipoteticamente sarebbe più vantaggioso per l'economia nel suo complesso. In generale, le persone agiscono nel proprio interesse, non per il bene comune.

Inoltre, la politica monetaria di Dogecoin diventa comunque sempre più deflazionistica nel tempo, poiché il tasso di emissione per blocco è un numero fisso anziché una percentuale dell'offerta attuale. In altre parole, i punti di discussione teoricamente negativi sulla politica monetaria deflazionistica di Bitcoin si applicano anche a Dogecoin. Ovviamente, la governance di Dogecoin è così centralizzata a questo punto che Musk potrebbe probabilmente spingere attraverso un cambiamento alla politica monetaria senza molti respingimenti. Tuttavia, la possibilità di variazione del tasso di emissione rende la polizza meno credibile e quindi meno interessante come asset investibile.

Con tutto questo in mente, forse l'unico vero vantaggio di Dogecoin è che il suo logo ha un cane su di esso.
_____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___

Per saperne di più:
- Un altro rally di DOGE alimentato da Elon Musk
- La moneta meme Dogecoin viene usata per i crimini più gravi

- Elon Musk dovrebbe ascoltare Cathie Wood su Bitcoin
- Bitcoin On-Chain Metrics Strongest Among Peers - Kraken

- As Bitcoin Scales With Lightning Network, What Role Does Litecoin Have to Play? 
- Perché la tendenza al ribasso è positiva per le crypto ?