07 gen 2022 · 2 min read

Bitcoin fluttua dopo il rilascio dei dati sull'occupazione

Il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell. Fonte: screenshot video, Yotube, CNBC Television

 

Il prezzo di bitcoin (BTC) è sceso leggermente insieme ai futures del mercato azionario statunitense nelle prime ore della sessione di trading statunitense di oggi, dopo che i dati sui salari statunitensi hanno mancato le previsioni con un margine relativamente ampio. Poco dopo, però, la situazione è migliorata, con titoli in verde e BTC rimasto invariato.

Secondo i dati del Bureau of Labor Statistics, il mese scorso negli Stati Uniti sono stati creati 199.000 posti di lavoro, ben al di sotto dei 444.000 previsti dal Financial Times secondo gli economisti.

Sebbene la creazione di posti di lavoro abbia deluso, il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti ha continuato ad abbassarsi, come hanno mostrato i dati, diminuendo di 0,3 punti percentuali al 3,9% a dicembre. Inoltre, i dati hanno rivelato anche un leggero miglioramento della quota di popolazione occupata o in cerca di lavoro.

Dopo il rilascio, bitcoin inizialmente ha reagito scambiando al rialzo, prima che il sentiment si capovolgesse rapidamente, facendo abbassare la criptovaluta per un periodo di tempo.

Il prezzo di Bitcoin ed Ethereum

Alle 14:46 UTC, BTC aveva ancora una volta ridotto alcune delle sue perdite, ed è stato scambiato appena sopra i 42.000 USD, in calo dello 0,7% dal rilascio dei dati sull'occupazione alle 13:30 UTC. Ethereum (ETH), nel frattempo, è stato scambiato a 3.211 USD, in calo di appena lo 0,4% dal rilascio.

Allo stesso tempo, l'indice azionario statunitense S&P 500 è aumentato dello 0,12% durante la giornata, ed è stato scambiato a 4.704 USD.

Commentando su Twitter subito dopo il rilascio dei numeri, il famoso economista e trader Alex Krüger ha scritto "MOLTO rialzista", prima di aggiungere in seguito che il picco iniziale più elevato per bitcoin era un "falso".

Inoltre il trader ha detto: "Non ho idea se i minimi reggeranno oggi", osservando che il mercato delle criptovalute sembra seguire le azioni al ribasso.

Nel frattempo, commentando in modo più ampio la gestione dell'economia da parte della Federal Reserve statunitense (la Fed), il fondatore di NorthmanTrader Sven Henrich ha sottolineato diverse contraddizioni nella politica della Fed.

Inoltre il famoso trader ha scritto: “Nel 2015 hanno iniziato ad aumentare i tassi con [disoccupazione] al 5% e poi hanno iniziato a ridurre i tassi nel 2019 con [disoccupazione] al 3,5%. Ora con UE al 3,9% e CPI al 6,8% i tassi sono ancora pari a zero. Ma continuano a rivendicare l'occupazione e la stabilità dei prezzi come i loro mandati. La Fed ne è così piena".

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___

Altre reazioni:

____
Per saperne di più:
- BTC e ETH potrebbe beneficiare del calo delle azioni
- Come l'economia globale potrebbe influenzare le crypto?
- Crollo del mercato azionario e Crypto innescato dalla Fed
- La Fed raddoppia il Tapering e segnala un aumento dei tassi