Fallimento di Three Arrows Capital, accordo FTX e BlockFi

 

Fallimento
Fonte: Adobe/Eduardo

Molteplici notizie importanti hanno raggiunto il mercato, mentre un'altra settimana di rigido inverno delle criptovalute si avvicinava alla fine, fornendo maggiore chiarezza su dove si trovano alcuni dei principali attori del settore.

Three Arrows Capital presenta istanza di fallimento

Secondo Reuters, il travagliato hedge fund Three Arrows Capital (3AC) sta  cercando protezione dai creditori negli Stati Uniti ai sensi del capitolo 15 del codice fallimentare degli Stati Uniti, che consente ai debitori esteri di proteggere i beni statunitensi. Come riportato, un tribunale delle Isole Vergini britanniche ha ordinato la liquidazione di Three Arrows Capital  all'inizio di questa settimana.

FTX e BlockFi si accordano

Nel frattempo, il prestatore di criptovalute BlockFi in difficoltà ha affermato di aver firmato accordi definitivi, soggetti all'approvazione degli azionisti, con l'exchange di criptovalute FTX statunitense per:

  • Una linea di credito revolving di 400 milioni di USD che è subordinata a tutti i fondi dei clienti e
  • Un'opzione per acquisire BlockFi a un prezzo variabile fino a 240 milioni di dollari in base ai fattori scatenanti delle prestazioni.

"Finora non abbiamo attinto a questa linea di credito e abbiamo continuato a gestire normalmente tutti i nostri prodotti e servizi. In effetti, abbiamo aumentato i tassi di interesse, in vigore oggi, su tutta la linea per i principali asset", Flori Marquez e Zac Prince, co di BlockFi -fondatori, ha detto in una nota.

Hanno ammesso che a causa del loro prestito a 3AC, il prestatore ha subito perdite per 80 milioni di dollari e "questo rappresenta l'intera portata dell'impatto su BlockFi da 3AC". Inoltre, queste perdite "faranno parte dei casi di fallimento in corso di 3AC".

Voyager Digital sospende i prelievi

Nel frattempo, un'altra piattaforma crypto che ha sofferto di Three Arrows Capital, Voyager Digital, ha affermato che sospenderà "temporaneamente" scambi, depositi, prelievi e premi fedeltà.

Stephen Ehrlich, CEO di Voyager, ha affermato nell'annuncio: "Questa decisione ci offre più tempo per continuare a esplorare alternative strategiche con varie parti interessate, preservando al contempo il valore della piattaforma Voyager che abbiamo costruito insieme. Forniremo ulteriori informazioni al momento opportuno".

Come riportato, l'esposizione della società a Three Arrows Capital è composta da 15.250 BTC (293 USD) e 350 milioni di USDC, mentre hanno anche stipulato un contratto di linea di credito multimilionario con Alameda Ventures, una società di trading quantitativo e società madre della borsa FTX.

FTX è diventato un prestatore di ultima istanza per diverse società di criptovalute e ora, il suo CEO e co-fondatore Sam Bankman-Fried, ha affermato di essere pronto a esplorare le acquisizioni nel settore di Bitcoin (BTC) e del mining di criptovalute in crisi.

"Quando pensiamo all'industria di mining, svolgono un piccolo ruolo nella possibile diffusione del contagio, nella misura in cui ci sono miner che stavano collateralizzando prestiti con le loro piattaforme di mining. Potrebbe esserci un'opportunità davvero interessante per noi - - Non voglio assolutamente scartare questa possibilità", ha detto a Bloomberg TV.

_____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___
Per saperne di più:
- Three Arrows Reprimanded by Singapore
- Le posizioni di Celsius sono più solide
5 rischi sulle piattaforme di prestiti crypto centralizzate
CEO FTX : Alcuni exchange crypto piccoli sono " insolventi"
Nexo Eyes Potential M&A Targets as Crypto Market in ‘State of Fear’
Three Arrows CEO Zhu Su Seeks to Sell Luxury Singapore Mansion – Reports