14 Nov 2022 · 2 min read

I fondi dei clienti di FTX Japan sono al sicuro secondo il governo giapponese

Fonte: Faula/Adobe

Il governo giapponese ha dichiarato che ha fatto e farà il possibile per proteggere i clienti della filiale giapponese di FTX. Inoltre ha annunciato che i fondi dei clienti di FTX Japan sono al sicuro. Come riportato sul sito di Nikkei, il Ministro delle Finanze Shunichi Suzuki ha spiegato che è stato emesso un ordine di sospensione delle attività di FTX Japan, ma che il governo è al lavoro per proteggere i clienti dell'exchange.

Suzuki ha dichiarato in conferenza stampa dopo la riunione di gabinetto:

“Dobbiamo prendere tutte le misure possibili per garantire l'interesse dei clienti [di FTX Japan].”

L'Agenzia dei Servizi Finanziari ha reagito alla notizia del collasso della compagnia madre di FTX Japan, emettendo un ordine a carico di FTX per la sospensione delle attività. Inoltre, a FTX Japan è stato imposto di comunicare il piano di miglioramento aziendale entro il 16 novembre.

Anche se in un primo tempo FTX Japan non ha interrotto le transazioni sulla piattaforma, ha poi seguito l'esempio della casa madre FTX e ha sospeso i prelievi dei clienti. L'agenzia ha poi richiamato FTX Japan per non aver “definito la tempistica” per la riattivazione dei prelievi.

FTX Japan ha risposto con un post sul proprio sito che i fondi dei clienti sono al sicuro. La compagnia ha scritto di “gestire separatamente i fondi dei propri clienti” nel rispetto delle “rigide regole stipulate con l'Agenzia e nel rispetto delle normative giapponesi”. Ha dichiarato di avere accesso a “riserve che superano” il valore dei depositi dei clienti, custoditi in cold wallet e conti correnti bancari.

Anche se non ha specificato quando riprenderanno i prelievi per i clienti, FTX ha pubblicato una panoramica del proprio stato finanziario e delle crypto dei propri clienti. La compagnia ha scritto di possedere un patrimonio netto del valore di 72,6 milioni di dollari e di custodire in cold wallet i depositi dei propri clienti, composto da valute fiat e digitali, per 140,2 milioni di dollari.

FTX Japan: I fondi dei clienti sono al sicuro?

In post precedente, FTX Japan affermava che la procedura Chapter 11 di fallimento avviata da FTX  negli Stati Uniti “comprende anche FTX Japan” ma insisteva sul fatto che:

“Secondo la normativa giapponese vigente in questo settore, i fondi dei clienti sono tutelati e gestiti in maniera rigida, gli asset crypto sono custoditi in cold wallet e le valute correnti sono depositate in conti correnti fidati.”

Grafico dei prezzi FTT di sette giorni. (Fonte: CoinMarketCap)

FTX Japan ha aggiunto di voler “informare” i clienti “sullo stato del ripristino del sistema” della piattaforma attualmente in corso, anche se pare che le vicende legali negli Stati Uniti possano rallentare il processo in maniera drastica.

______

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social