29 dic 2021 · 4 min read

Regolatori studiano il pump and dump nel mercato crypto

ASIC
Fonte: AdobeStock / Jarretera

 

Una presentazione appena rilasciata ha rivelato come l'Australian Securities and Investments Commission (ASIC) sia venuta a conoscenza delle attività di pump and dump nel mercato crypto e come gli stessi schemi si siano riversati sul mercato azionario.

La presentazione precedentemente sconosciuta è stata resa pubblica per la prima volta il 28 dicembre, dopo che The Australian l'ha ottenuta attraverso una richiesta di libertà di informazione.

La presentazione, creata dal ricercatore di criptovalute e professore di finanza presso l'Università di Tecnologia di Sydney, Talis Putnins, ha affermato che l'attività di pump and dump, che è stata vista in tutto il mercato delle criptovalute, è ora anche nelle azioni, con "azioni meme", come GameStop negli Stati Uniti come esempi rilevanti.

I pump and dump coordinati nel mercato azionario possono rientrare nelle normative sulla manipolazione del mercato e potrebbero essere considerate illegali. Nel mercato delle criptovalute in gran parte non regolamentato, tuttavia, la legalità degli schemi non è una questione semplice, sebbene Putnins abbia suggerito che potrebbe rientrare nell'ambito delle norme sulla protezione dei consumatori.

Discutendo su quale sia il danno negli schemi di pump and dump, la presentazione di Putnins ha evidenziato due problemi principali:

  • Il primo e maggior problema è che porta a una "perdita di fiducia" nel mercato crypto, ha suggerito il professore di finanza, aggiungendo che ciò potrebbe anche tradursi in una perdita di fiducia nella tecnologia sottostante che supporta le criptovalute.
  • In secondo luogo, il rendimento medio atteso per i partecipanti al pump and dump delle criptovalute è negativo: pertanto, gli operatori del gruppo potrebbero violare le regole di protezione dei consumatori.

Il ricercatore di criptovalute ha scritto: "Nessuna persona razionale (in assenza di un vantaggio) parteciperebbe", in merito all'esito negativo previsto quando vengono prese in considerazione le fees di trading.

Sebbene Putnins abbia affermato che il pump and dump delle criptovalute potrebbe essere illegale, è stato quando questi schemi hanno iniziato a colpire il mercato azionario australiano che il regolatore è intervenuto.

Come spiegato nella presentazione, a ottobre l'ASIC si è infiltrato in un gruppo chiamato "ASX Pump Organization". Il regolatore ha pubblicato un messaggio dicendo che il pump coordinato di azioni a scopo di lucro può essere illegale.

Il messaggio diceva: "Stiamo monitorando questa piattaforma e potremmo indagare su di te", aggiungendo che i partecipanti stanno affrontano il rischio di multe superiori a 1 milione di AUD e il tempo di reclusione per il loro coinvolgimento nello schema.

Fonte: un nuovo lupo in città? Manipolazione pump-and-dump nei mercati delle criptovalute, Talis Putnins

La ciclicità dei pump and dump

Più avanti nella presentazione, Putnins ha osservato che "i pump and dump sono ciclici" e che l'attività generalmente segue il sentiment del mercato delle criptovalute. I massimi dell'attività di pump and dump fino ad ora sono stati nel 2018 e nel 2021, anni in cui la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute ha raggiunto picchi massicci.

Tendenze cicliche negli schemi di pump and dump di criptovalute:

Fonte: un nuovo lupo in città? Manipolazione pump-and-dump nei mercati delle criptovalute, Talis Putnins

In termini di rendimenti visti sui pump, la presentazione di Putnins ha mostrato che la maggior parte dei profitti viene generata immediatamente dopo l'avvio del pump e che gli acquirenti entrati prima dell' inizio "ufficiale" hanno la migliore opportunità di profitto.

Dopo meno di 30 minuti, i dati hanno mostrato che il prezzo della moneta aumentata è generalmente ben al di sotto di quello che era prima dell'avvio del pump.

Rendimenti medi di pump and dump nel tempo:

Fonte: un nuovo lupo in città? Manipolazione pump-and-dump nei mercati delle criptovalute, Talis Putnins

Inoltre, la presentazione ha anche notato alcune differenze chiave tra i moderni pump and dump nel mercato delle criptovalute e il tipo più tradizionale nei mercati azionari, affermando che i gruppi di pump and dump di oggi sono completamente allo scoperto, affinché chiunque possa trovarli.

Inoltre ha scritto Putnins che ciò differisce fortemente dal modo in cui ha funzionato tradizionalmente nel mercato azionario, dove tali gruppi hanno operato più o meno in clandestinità.

Infine, il rapporto afferma che esiste la percezione che il pump nelle criptovalute siano legali, poiché il mercato è in gran parte non regolamentato. Ha aggiunto che l'anonimato e la crittografia nei forum online e nelle app di messaggistica offrono un livello di comfort ai partecipanti, che spesso non vedono alcun rischio legale di essere coinvolti.

Nel frattempo, la presentazione che Putnins ha fatto per l'autorità di vigilanza finanziaria australiana non è la prima volta in cui il professore ha parlato pubblicamente di manipolazione nel mercato delle criptovalute.

Nell'agosto di quest'anno, il professore ha condotto uno studio in cui ha identificato 355 casi di pump and dump nel mercato delle criptovalute, che hanno coinvolto più di 23 milioni di partecipanti, ha affermato un articolo dell'Australian Financial Review, osservando che ciò accade "in pieno giorno come regolatori e gli exchange chiudono un occhio”.

 

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:

- Crypto and Stock Market Link in Question After Fed Signals Tapering
- Most Cryptos Correlated with Stocks, Not with Gold - Analysts
- Aussie Regulatory Body Backs Government’s Plan to Regulate Crypto
- L'Australia verso la riforma dei sistemi di pagamento
- Come l'economia globale potrebbe influenzare le crypto?
- Crypto Investment Trends in 2022: Brace for More Institutions and Meme Manias