. 1 min read

Solana Pay collabora con Shopify e abilita i pagamenti in USDC

Shopify è il nuovo partner di Solana Pay, il principale strumento di pagamento sviluppato dalla blockchain. Si aprono così nuove possibilità per gli acquisti online grazie all’integrazione della stablecoin ancorata al dollaro USA, USDC.

Solana Pay e Shopify trasformano i pagamenti online

Solana Pay, il sistema di pagamento sviluppato da Solana Labs, ha avviato una collaborazione con il maggiore operatore di e-commerce Shopify. Questa integrazione promette di rivoluzionare il modo in cui avvengono le transazioni online.

Josh Fried, Responsabile dello sviluppo commerciale della Fondazione Solana, ha affermato in una nota che “la collaborazione fornirà a milioni di commercianti un’opzione di pagamento più dinamica ed efficiente”.

Per i consumatori significa accedere a nuovi canali attraverso i quali spendere le proprie valute digitali. Un’innovazione di grande portata se si considera la mole di commercianti che utilizzano Shopify.

Solana Pay: transazioni efficienti e fluide

Il servizio Solana Pay è stato lanciato a febbraio 2022 da Solana Labs, ed è stato progettato per consentire ai commercianti di accettare pagamenti in criptovaluta dai propri clienti.

In particolare, dalla piattaforma è possibile effettuare transazioni dirette tra acquirenti e venditori in stablecoin ancorate al dollaro USA compatibili con Solana.

Tra i maggiori vantaggi di questa soluzione c’è l’eliminazione delle commissioni bancarie e dei tempi di attesa, in questo modo i pagamenti sono più fluidi ed economici per entrambe le parti coinvolte.

D’altro canto, Shopify è uno tra i maggiori player nel settore dell’e-commerce e attualmente si sta espandendo verso il Web3. Conta su un volume d’affari che supera i 444 miliardi di dollari ed è disponibile in 170 paesi, insomma Shopify dà filo da torcere alla concorrenza.

L’azienda non si limita a seguire le tendenze, ma è anche all’avanguardia nell’adozione delle tecnologie Web3. Ad esempio, ha già incorporato opzioni per i commercianti per offrire premi fedeltà basati su NFT (token non fungibili) e vendere NFT direttamente ai propri clienti.

___

Leggi anche:

 


Articoli consigliati