12 gen 2022 · 5 min read

Arbitrum: la soluzione Layer-2 per costi di ETH più bassi

Ethereum Arbitrum
Fonte: Adobe/Djordje

 

Come usare le soluzioni Layer-2 per risparmiare sui costi di transazione di Ethereum: Arbitrum

Le reti blockchain offrono un'opzione di decentralizzazione, trasparenza, sicurezza e comunicazione trustless per facilitare le nuove economie native di Internet. Ma molte blockchain leader non sono state in grado di accogliere il loro crescente numero di utenti. Gli alti tassi di adozione delle catene Layer-1 (L1) sono stati tipicamente seguiti da commissioni di transazione crescenti.

Ethereum (ETH), una catena L1, è una delle blockchain più utilizzate al momento, e la rete ha lottato con la la scalabilità perché i costi ridicolmente alti e i tempi di conferma lenti stanno allontanando le persone.

Di conseguenza, le soluzioni Layer-2 (L2), che sono costruite sopra le blockchain per ridurre il carico sulla catena, sono emerse per le principali blockchain, come Bitcoin (BTC) ed Ethereum.

Continua a leggere per saperne di più sulle soluzioni di scalabilità L2 e su come usare Arbitrum per risparmiare sulle commissioni di transazione di Ethereum. 

Perché le blockchain hanno bisogno di soluzioni Layer-2?

Le blockchain hanno bisogno di soluzioni L2 perché permettono un'elaborazione delle transazioni efficiente e migliore. Queste soluzioni aumentano il rendimento sfruttando l'infrastruttura di sicurezza, la decentralizzazione e la trasparenza della catena principale.

Le soluzioni Layer-2 sono protocolli costruiti sopra una blockchain esistente come Ethereum o Bitcoin. Il loro obiettivo è quello di ridurre il costo delle transazioni, la velocità di elaborazione e i problemi di scalabilità che le catene principali devono affrontare.

Nell'ultimo anno, abbiamo visto la rapida ascesa di applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi), token non fungibili (NFT) e organizzazioni autonome decentralizzate (DAO). Queste innovazioni stanno facendo entrare le persone nel criptoverso, richiedendo alle blockchain di elaborare sempre più transazioni. Tuttavia, catene come Bitcoin ed Ethereum hanno una capacità piuttosto limitata, con solo 7 e 13 transazioni al secondo (TPS), rispettivamente.  

Piuttosto che aggiornare il protocollo della blockchain direttamente per aumentare la velocità di elaborazione, ora abbiamo soluzioni costruite sopra l'infrastruttura principale, togliendo il carico di elaborazione dall'infrastruttura principale della blockchain. Le soluzioni Layer-2 si sono per lo più raggruppate intorno a Ethereum e Bitcoin, il che non dovrebbe sorprendere visto che sono le principali reti di criptovalute sul mercato. 

Le soluzioni L2 più importanti di Bitcoin sono Lightning Network e Liquid Network di Blockstream. Entrambe consentono transazioni off-chain a basso costo e ad alta velocità.

Un certo numero di soluzioni di scalabilità fuori dalla catena sono emerse per Ethereum, il quale ha sofferto di commissioni di gas fino a 100 dollari per semplici trasferimenti di token. Gli esempi di soluzioni includono Arbitrum, Optimism e Starkware.

Tuttavia, non c'è una soluzione L2 individuale che risolva completamente le esigenze di tutti. Ognuno differisce sulle commissioni di transazione, la sicurezza e la funzionalità.

Cos'è Arbitrum?

Arbitrum è una delle più popolari soluzioni di scalabilità di Ethereum L2.

Costruito da Offchain Labs, Arbitrum è progettato per aumentare la velocità e la scalabilità degli smart contracts Ethereum, con caratteristiche aggiuntive di privacy. Permette agli sviluppatori di eseguire applicazioni Ethereum ed elaborare transazioni su di esso, senza compromettere la sicurezza della rete Ethereum.

Arbitrum è uno dei numerosi protocolli L2 che affrontano alcune delle insidie degli attuali smart contract basati su Ethereum, come la scarsa efficienza e gli alti costi di transazione, che si traducono in una scarsa esperienza per gli utenti delle dapp (applicazioni decentralizzate) su Ethereum.

Arbitrum adotta un metodo chiamato rollup delle transazioni. Registra i lotti di transazioni sulla rete Ethereum e li elabora sulla sua sidechain L2, mentre usa Ethereum per garantire registrazioni corrette. Questo processo rimuove l'onere computazionale e di stoccaggio dalla catena principale di Ethereum.

I tre componenti di Arbitrum includono il compilatore, i validatori e l'EthBridge. Il compilatore compila diversi smart contracts in un file eseguibile compatibile con l'esecuzione sulla Arbitrary Virtual Machine (AVM). Poi, i validatori controllano principalmente lo stato della AVM e i processi off-chain. Infine, l'EthBridge è un'applicazione decentralizzata distribuita sulla catena principale di Ethereum che collega Ethereum e Arbitrum.

Il progetto è diventato uno dei preferiti tra gli "Ethereans" perché fornisce una piattaforma alternativa che gli sviluppatori possono utilizzare per costruire smart contracts compatibili con Ethereum.

Arbitrum One - la beta della mainnet Ethereum di Arbitrum - è stata distribuita il 31 agosto 2021, senza un lancio o una vendita di token. Il software è già sfruttato da numerosi protocolli come Chainlink (LINK), Balancer (BAL), e Uniswap (UNI) per aumentare il rendimento e ridurre le tariffe per i loro utenti.

Come usare Arbitrum per risparmiare sulle tariffe del gas Ethereum

È possibile utilizzare Arbitrum per inviare e ricevere Ethereum su dapps che supportano la rete Arbitrum.

Per convertire il tuo ETH o il tuo token basato su Ethereum dalla catena principale al livello Arbitrum, devi impostare Arbitrum su un portafoglio di autocustodia come MetaMask. Ecco come fare:

  1. Visitate Arbiscan, andate nel footer, e cliccate su Add Arbitrum Network per aggiungerlo al vostro Metamask. Puoi anche aggiungerlo manualmente se hai il know-how tecnico.
  2. Per inviare il tuo ETH al layer 2 Arbitrum, usa il Ponte Arbitrum qui.
  3. Quando sei sull'Arbitrum Bridge, il sito ti mostrerà la richiesta di collegare il tuo portafoglio MetaMask. In caso contrario, collegalo manualmente aprendo la schermata di MetaMask e dandogli il permesso.
  4. Inserisci la quantità di ETH da collegare ad Arbitrum.
  5. Clicca su deposito e poi procedi a confermare la transazione.
  6. Una volta che la transazione è confermata sulla blockchain di Ethereum, i tuoi fondi sono stati inviati al ponte Arbitrum.

Il ponte Arbitrum non supporta ancora tutti i token basati su Ethereum. Tuttavia, ci sono già un certo numero di applicazioni e piattaforme che supportano Arbitrum per consentire commissioni di transazione più basse per gli utenti Ethereum. 

Chi supporta già Arbitrum?

Per godere dei benefici della rete Arbitrum, devi usare un'applicazione che supporti la rete. La buona notizia è che diverse popolari applicazioni crypto stanno iniziando a supportare Arbitrum.

Ecco un elenco di queste applicazioni:

Wallet

  • Metamask
  • Coinbase Wallet
  • Huobi Wallet
  • Zapper
  • Zerion
  • Loopring

Exchange

App decentralizzate

  • Aave
  • Uniswap
  • 1inch
  • Dai
  • Curve
  • MakerDAO
  • Sushiswap

E mentre Ethereum viene spinto da nuove piattaforme di smart contract con un throughput più elevato e capacità di scaling migliorate, le soluzioni L2 potrebbero diventare il salvatore che aiuta la principale piattaforma di smart contract a mantenere la sua posizione di leader di mercato. 
_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______
Per saperne di più: 
- Vitalik Buterin stabilisce la roadmap "Endgame" per Ethereum
- Le Multichain sono la chiave per il successo del Web3.0 e del Metaverso

- Arbitrum di Ethereum è la soluzione per maggiore scalabilità
- Polygon: Co-fondatore parla di scalabilità, NFT, ETH e altro