24 Nov 2022 · 23 min read

Proof of Work crypto: le migliori 8 criptovalute PoW da comprare per il 2023

Disclaimer: La sezione Industry Talk ospita il punto di vista di rappresentanti del settore crypto e non è da considerarsi parte della linea editoriale di Cryptonews.com.

Proof of work crypto: la blockchain dispone di un meccanismo di consenso per garantire che le transazioni e i pagamenti crittografici avvengano in modo sicuro. I principali metodi di consenso utilizzati sono due: “Proof of Work” (PoW) e “Proof of Stake” (PoS). 

I Bitcoin e le migliori crypto proof of work utilizzano il meccanismo di consenso originale, da noi analizzate di seguito per evidenziarne i possibili vantaggi in termini di operazioni finanziarie su una o più crypto Proof of Work.

In questa guida troverai spiegazioni dettagliate utili per capire cos’é il Proof of Work, perché differisce dal meccanismo PoS e le ragioni per cui le crypto PoW potrebbero essere un buon investimento.

Le 8 migliori criptovalute Proof of Work da acquistare nel 2023

Ecco una breve classifica delle migliori crypto proof of work da consultare prima di valutarne la convenienza. Di seguito troverai le singole recensioni maggiormente dettagliate.

  1. Tamadoge (TAMA) - La migliore crypto proof of work in assoluto, in prevendita ora
  2. Battle Infinity (IBAT) - Popolare criptovaluta Metaverso con piattaforma di giocoP2E, lanciata nel terzo trimestre del 2022
  3. Lucky Block (LBLOCK) - Una delle più popolari piattaforme NFT, lanciata nel primo trimestre del 2022
  4. Litecoin (LTC) - Bitcoin Fork che offre trasferimenti quasi istantanei
  5. Bitcoin Cash (BCH) - Piattaforma alternativa Bitcoin efficiente e conveniente
  6. Ethereum Classic (ETC) - Ethereum Fork che supporta app e contratti intelligenti
  7. Bitcoin (BTC) - Criptovaluta dalla capitalizzazione più alta del mercato e che utilizza il consenso Proof of Work
  8. Zcash (ZEC) - Piattaforma crypto che fornisce privacy avanzata

Recensione delle migliori criptovalute Proof of Work su cui investire

Abbiamo selezionato le 8 migliori crypto proof of work su cui investire. Nei paragrafi seguenti troverai le recensioni relative alle singole criptovalute PoW da noi scelte, comprensive dei possibili vantaggi di cui possono beneficiare gli investitori.

1. Tamadoge (TAMA) - La migliore crypto proof of work in assoluto

Tamadoge è un meme coin caratterizzata da un’utilità elevata e da cui ottenere delle ricompense. Infatti, questo gioco play-to-earn consente ai giocatori di competere tra loro al fine di ricevere ricompense in criptovalute: tutto ciò, semplicemente prendendosi cura di animali domestici virtuali. I giocatori che allevano i loro animali domestici fino all'età adulta possono aspirare a scalare la classifica per raccogliere criptovalute gratuite.

Tamadoge (TAMA) - La migliore crypto proof of work in assolutoOltre a premiare i giocatori con i token TAMA, la piattaforma Tamadoge prevede una tabella di marcia pluriennale in modo da offrire una migliore esperienza di gioco, nonché maggiori opportunità di guadagno agli utenti. Ad esempio, due degli sviluppi in arrivo nel 2023 riguardano un gioco Tamadoge P2E Arcade, che offre ricompense Tamadoge fisiche e premi in gettoni. Inoltre, è prevista un’app di realtà aumentata che renderà l'interazione giocatore/animale più realistica.

L'altro aggiornamento riguarderà il token burn. In realtà, i token TAMA sono già limitati a una fornitura massima fissa di 2 miliardi e gli sviluppatori del progetto bruceranno il 5% di tutti i token ricevuti dalle commissioni sulle transazioni applicate per gli acquisti di animali nell’apposito shop.

Tamadoge (TAMA) - La migliore crypto proof of work in assolutoIl token ha ottenuto un’esposizione maggiore una volta lanciato in IEO su OKX: questo ha aumentato la domanda, rendendola TAMA delle migliori criptovalute da acquistare e da detenere per strategie crypto a ungo termine.

Le quotazioni sugli exchange per TAMA hanno reso la crypto molto più appetibile, soprattutto perché si tratta di un token ERC-20 basato su un meccanismo Proof of Work utilizzato per verificare le transazioni. 

Tamadoge rientra tra le migliori crypto presale del 2022. Sebbene il progetto sia stato lanciato solo nel luglio del 2022, Tamadoge ha esaurito la sua prevendita in meno di otto settimane, raccogliendo ben 19 milioni di dollari

Tamadoge la presale crypto ha raggiunto la cifra record di 19 milioni di dollari

Le balene della criptovaluta hanno effettuato acquisti tardivi di 55,8ETH e 40ETH di TAMA poco prima che la prevendita si concludesse e dal momento dell'IEO il suo volume di scambi è stato inferiore solo a Dogecoin e Shiba Inu.

Già quotato su OKX, BitMart e Uniswap, TAMA è stato quotato su LBank e MEXC il 5 ottobre scorso, mentre è già stata inviata una richiesta di quotazione su Binance.

Grafico andamento TAMA

Attualmente, in fase di bear market, il token è scambiato a $0.02115: il suo massimo storico di 0,089 dollari ha raggiunto quasi il 900% rispetto al suo prezzo iniziale di prevendita (0,01 dollari).

Con un volume enorme, nuove probabili quotazioni, la raccolta NFT e i concorsi in cui è possibile vincere 100.000 di dollari in crypto, TAMA continua a essere un progetto DeFi su cui investire a lungo termine estremamente valido.

Tutte le notizie sul progetto si trovano all’interno delle pagine ufficiali di Telegram e Twitter.

Investi in Tamadoge

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

2. Battle Infinity (IBAT) - Popolare piattaforma di gioco Metaverse P2E

Battle Infinity è diventato uno dei giochi P2E più popolari del Metaverso, soprattutto perché consente ai giocatori di ricevere ricompense da sei piattaforme differenti, seppur integrate nel medesimo ecosistema. I giocatori possono acquistare il token nativo IBAT su Battle Swap, uno exchange decentralizzato della piattaforma al fine di creare squadre e competere nella IBAT Premier League.

Il gioco consente ai giocatori di acquistare NFT in Battle Marketplace da utilizzare come accessori di moda applicabili ai propri avatar. Inoltre, i giocatori possono anche stilizzare i loro personaggi con acconciature uniche e usarli per esplorare il Metaverso in Battle Arena mentre interagiscono con altri giocatori in tempo reale.

Battle Infinity (IBAT) - Popolare piattaforma di gioco Metaverse P2E
Uno dei modi in cui i giocatori guadagnano token IBAT è tramite l’affitto o la vendita del proprio appezzamento di terreno. Un altro modo, invece, è fare staking con il fine di ottenere delle ricompense. Battle Infinity premia anche i giocatori più attivi sul pool di staking globale, che beneficeranno di un dimezzamento delle commissioni di transazione previste dalla piattaforma.

La prevendita di IBAT sarebbe dovuta durare 90 giorni, ma l'elevata domanda per il token ha condotto al sold out in soli 25 giorni. Durante la prevendita, IBAT era scambiato per $ 0,0015. La popolarità della crypto è incrementata, ovviamente, dopo la quotazione ufficiale su PancakeSwap, uno dei DEX più popolari, dimostrando che si tratta di una delle criptovalute in più rapida crescita in cui investire.

A oggi, in fase di crypto winter, il token IBAT è scambiato per $0,002465.
Grafico andamento IBATGli sviluppatori del progetto avevano intenzione di facilitare transazioni efficienti e a basso costo, per cui hanno sviluppato un token BEP-20. 

Sebbene Battle Infinity utilizzi un meccanismo di consenso proof of stake, la sua piattaforma offre agli investitori diversi modi per guadagnare premi e potenzialmente trarre profitto dai prezzi elevati quando quotati su nuovi exchange.

Battle Infinity (IBAT): i tokenomics

Gli utenti interessati a saperne di più su Battle Infinity e IBAT possono unirsi al gruppo Telegram ufficiale del progetto e restare aggiornati in tempo reale, o seguire il suo profilo Twitter

Visita Battle Infinity

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

3. Lucky Block (LBLOCK) -  Una delle più popolari piattaforme NFT

Una delle criptovalute più popolari degli ultimi tempi è LBLOCK. Inizialmente, il progetto prevedeva un token BEP-20 che consentisse agli investitori di guadagnare dei premi, ma anche di sostenere l'imposta sulle vendite. Lucky Block ha sviluppato LBLOCK V2, un token ERC-20 che non prevede l’applicazione di costi sulle transazioni e che può essere listato su exchange centralizzati.

Infatti, exchange come LBank, MEXC, Gate.io hanno quotato il token LBLOCK. La storia di questa crypto ci fa comprendere, che durante delle nuove quotazioni sugli exchange, il suo prezzo ha concrete possibilità di aumentare. Il CEO di Lucky Block, Scott Ryder, ha annunciato che la crypto sarà anche quotata su nuovi exchange in futuro.

Lucky Block (LBLOCK) -  Una delle più popolari piattaforme NFT

Un altro annuncio chiave ha riguardato il processo di token burn. Per rendere la crypto più preziosa, Ryder ha dichiarato che il 30 settembre 2022 avrebbe dato il via ad un burning, ovvero una riduzione mensile di token, pari all’1%. Inoltre, è altrettanto interessante sapere che Lucky Block ha collaborato con entusiasmanti progetti Web3.0, che verranno annunciati presto.

Oltre al potenziale di cui approfittare acquistando LBLOCK, Lucky Block consente agli investitori di partecipare a estrazioni a premi. Gli investitori partecipano all'estrazione possedendo LBLOCK e accedendo al Platinum Rollers Club NFT per avere la possibilità di vincere dei premi davvero notevoli, tra cui: una Lamborghini, $ 1 milione in Bitcoin e una casa del valore di $ 1 milione. Le commissioni non vengono applicate, ovviamente, per la partecipazione alle estrazioni previste.

Lucky Block (LBLOCK) - Progetto di concorsi NFT decentralizzati

Lucky Block è nata, inizialmente, come piattaforma che offriva premi di lusso, tra cui la possibilità di vincere delle vacanze in luoghi esotici.  Oggi, invece, è diventata una piattaforma di concorrenza NFT che regala premi importanti e offre ben due token, dimostrando che è uno dei progetti crypto più promettenti per il 2023

Attualmente in fase ribassista di mercato, LBLOCK V2 viene scambiato a $0.0001586 a token.

Visita Lucky Block

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili. 

4. Litecoin (LTC) - Bitcoin Fork che offre trasferimenti quasi istantanei

Litecoin è una delle criptovalute più datate del mercato, perché rilasciata nel 2011 dal suo creatore, Charlie Lee. La piattaforma si è sviluppata come un fork di Bitcoin dopo che Lee ha notato che le transazioni che avvenivano sulla chain erano pesanti e lente.

Ciò ha portato allo sviluppo di un'alternativa a Bitcoin: una rete di pagamento globale open source che fornisce pagamenti istantanei a costi prossimi allo zero in tutto il mondo.

Infatti, la rete di Litecoin gestisce un volume di transazioni più elevato rispetto a Bitcoin a causa della generazione di blocchi più frequente.

Litecoin è un software che consente agli utenti di eseguirlo, modificarlo, copiarlo e distribuirlo. L'uso del proof of work da parte della piattaforma significa che chiunque disponga di hardware può aggiungere blocchi alla sua blockchain. Gli individui che verificano le transazioni sono indicati come minatori (miners), che ricevono 12,5 LTC per blocco.

Il suo dimezzamento avviene ogni 840.000 blocchi (circa ogni 4 anni), portando la rete a produrre 84 milioni di LTC. 

Poiché la comunità delle criptovalute considera Litecoin una valida alternativa ai Bitcoin, è potenzialmente una delle migliori altcoin da comprare.

Investi in LTC

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

5. Bitcoin Cash (BCH) - Piattaforma alternativa Bitcoin efficiente e conveniente

Anche Bitcoin Cash è un fork di Bitcoin ed è soprannominato Bitcoin "Peer to Peer Electronic Cash". Mentre Bitcoin è considerato oro 2.0 e una riserva di valore, Bitcoin Cash potrebbe essere intesa come una carta di credito utilizzata per le transazioni quotidiane.

Il fork di Bitcoin ha aumentato le dimensioni dei blocchi, consentendo a Bitcoin Cash di gestire un volume maggiore di transazioni e migliorare la propria scalabilità.

Proprio come Litecoin, Bitcoin Cash è stato sviluppato per offrire transazioni più rapide ed economiche. La sua rete funziona senza congestioni o rallentamenti e le transazioni vengono confermate in pochi minuti. In più, inviare BCH a livello globale costa solo pochi centesimi e offre diversi livelli di privacy.

Bitcoin Cash utilizza l'algoritmo Proof of Work per eseguire il timestamp di nuovi blocchi. Il progetto ha utilizzato lo stesso algoritmo di mining di Bitcoin, noto come Emergency Difficulty Adjustment (EDA), regolando la difficoltà ogni 2016 blocchi.

La piattaforma ha rivisto il suo algoritmo EDA per rendere più conveniente per i miners guadagnare BCH.

Investi in BCH

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

6. Ethereum Classic (ETC) - Ethereum Fork che esegue app e contratti intelligenti

L'hard fork della rete di Ethereum ha portato alla separazione di due blockchain e alla formazione di Ethereum Classic. La tecnologia di ETC è diversa da quella di Ethereum ed è in grado di supportare un'ampia varietà di applicazioni.

ETC alimenta transazioni e contratti intelligenti sulla sua piattaforma, inoltre i miners vengono premiati per la risoluzione di problemi sul sistema Proof of Work verificando le transazioni effettuate sulla blockchain. A differenza di Ethereum, Ethereum Classic si impegna a utilizzare il sistema PoW in via definitiva.

Inoltre, il progetto in questione insiste sul fatto che il proof of work sia il miglior meccanismo di consenso, soprattutto perché fornisce un evidente supporto al processo di  validazione e di controllo delle transazioni. 

Infine, gli sviluppatori di Ethereum Classic credono anche che i progetti che migrano verso il proof of stake siano motivati ​​finanziariamente e non lo facciano per sostenere le tematiche ambientali correlate a tale protocollo.

Ethereum Classic riconosce che il proof of work non è un sistema perfetto ed è soggetto al 51% di attacchi. Ma le sue catene hanno funzionato in modo resiliente per oltre 10 anni, fornendo sempre utilità blockchain.

Investi in ETC

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

7. Bitcoin (BTC) - Criptovaluta dalla capitalizzazione più alta del mercato e che utilizza il consenso Proof of Work

Bitcoin è, da sempre, una delle criptovalute di maggior tendenza. È stata, infatti, la prima crypto a decollare verso rialzo sul mercato, aprendo la strada alle altcoin. BTC è la criptovaluta più popolare di sempre: non a caso, possiede la capitalizzazione di mercato  più elevata del mercato degli asset digitali.

Bitcoin è la prima criptovaluta sviluppata a utilizzare il meccanismo Proof of Work. L'efficacia di questo meccanismo di consenso da parte di Bitcoin è rimasta stabile nel corso degli anni, indipendentemente dall’andamento del valore di BTC. Ma richiede hardware speciale e si basa su microprocessori.

Utilizzando il PoW sin dal 2009, Bitcoin ha fornito una valuta digitale e decentralizzata senza confini che consente transazioni peer-to-peer in qualsiasi momento. 

Secondo le previsioni sui prezzi di Bitcoin , BTC potrebbe raggiungere il suo ATH di $68k entro il 2025. 

Investi in BTC

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

8. Zcash (ZEC) - Piattaforma crypto che fornisce privacy avanzata

Sebbene la blockchain fornisca delle piattaforme decentralizzate, la maggior parte delle sue transazioni sono pubbliche. Poiché la discrezione è diventata sempre più importante per gli investitori, le privacy coin come Zcash sono diventate popolari.

Infatti, una caratteristica fondamentale di Zcash è l'aspetto della privacy, ma fornisce anche transazioni veloci a costi contenuti. Inoltre, la piattaforma mantiene riservate le informazioni finanziarie dell'utente.

È il primo progetto a utilizzare zk-SNARKs, una forma di crittografia a conoscenza zero, che fornisce il massimo livello di privacy. Sebbene le transazioni Zcash avvengano sulla blockchain, questo nasconde le informazioni personali chiave come l'indirizzo del portafoglio dell'utente e l'importo dei fondi trasferiti.

Zcash protegge la sua rete utilizzando l'algoritmo di proof of work mining, quindi premia i minatori per il calcolo di ogni blocco con token Zcash e offre delle commissioni per le transazioni aggiunte al blocco.

Investi in LTC

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

RobotEra (TARO) - La migliore alternativa alle crypto PoW con funzionalità Metaverso e NFT

Appena uscita in prevendita e e basata sulla blockchain di Ethereum, la piattaforma RobotEra ha sviluppato un metaverso in stile The Sandbox o Decentraland, in cui i giocatori possono partecipare alla creazione di terreni ed edifici basati su NFT.

Tuttavia, a differenza di molti metaversi privi di sostanza e quindi destinati a finire in breve tempo, RobotEra (TARO) ha come obiettivo sviluppare un mondo metaverso basato su un avvincente progetto NFT.capace di offrire ai giocatori una serie di opportunità.

RobotEra (TARO) - La migliore alternativa alle crypto PoW con funzionalità Metaverso e NFT

TARO, il token nativo di RobotEra è recentemente entrato in prevendita: un'ottima occasione quindi per investire ora (finche il prezzo del token è così basso) in un progetto che ha tutte le credenziali per poter esplodere nel 2023.

Infatti, a poco più di una settimana dal lancio, RobotEra si è già assicurato finanziamenti a sei cifre, raccogliendo 200.000 dollari: per gli analisti, il progetto potrebbe essere una delle migliori campagne di crypto ICO per la fine del 2022 - inizio 2023.

Entrando nello specifico del gioco. RobotEra è una piattaforma multifunzionale con un ecosistema innovativo e multi gioco, che sfrutta le dinamiche del P2E per invogliare i propri utenti negli investimenti.

L'obiettivo dei giocatori è ricostruire il pianeta distrutto Taro con avatar NFT di robot; obiettivo che è possibile raggiungere acquistano terreni e arricchendoli con risorse di gioco, edifici e infrastrutture per aumentarne il valore.

Il gioco permetterà poi ai partecipanti di acquisire risorse, creare compagni e stringere alleanze tra robot, impegnarsi in missioni, partecipare a concerti o eventi. 

Come di legge nel whitepaper di RobotEra, sono previste 3 fasi di prevendita. Attualmente è possibile entrare in possesso del token TARO alla modica cifra di 0.020€.

Fase 190 milioni di token$0,02$1.800.000
Fase 290 milioni di token$0,025$2.250.000
Fase 390 milioni di token$0,032$2.880.000

Per partecipare da subito alla prevendita di RobotEra, ti basta collegare il tuo portafoglio di criptovaluta Wallet Connect sul sito web del gioco, e utilizzare ETH o USDT per acquistare TARO.

Per non perderti nessuna novità di RobotEra, iscrivi al canale Telegram e segui il profilo Twitter del progetto.

Inizio PrevenditaNovembre 2022
Metodo di pagamentoETH, USDT, Transak
BlockchainEthereum
Investimento minimo1.000 TARO
Investimento massimoNon previsto

Vai alla prevendita di RobotEra

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Dove comprare criptovalute in prevendita?

In questo paragrafo ti illustriamo come puoi procedere nell'acquisto di criptovalute attualmente in presale. lo facciamo prendendo come esempio il progetto Metaverso e NFT RobotEra.

Passo 1: collega un wallet MetaMask

Per prima cosa, dal sito di prevendita di RobotEra devi ottenere un wallet crypto che supporti la rete Ethereum. Per investire nella prevendita RobotEra, infatti, il pagamento dovrà essere effettuato in token ETH o USDT. Ti consigliamo MetaMask: facile da usare, gratis e sicuro. Puoi scaricare MetaMask tramite Chrome, Firefox ed Edge, oppure con app mobile per iOS e Android.

Metamask, il wallet crypto per comprare RobotERa

Passo 2: acquista ETH o USDT e trasferiscile su MetaMask

Il secondo passo è comprare ETH o USDT. Esistono molti di exchange online che supportano entrambe queste criptovalute: tra questi, ti consigliamo eToro.

Ora dovrai trasferire i token ETH o USDT su MetaMask:

  • Apri MetaMask e copia l’indirizzo del wallet ERC-20 sulla dashboard principale, visualizzato sotto la scheda “Account 1”, nella parte superiore dell’interfaccia di MetaMask.
  • Ora vai sull’exchange di criptovalute che attualmente detiene i tuoi token ETH o USDT.
  • Incolla l’indirizzo del portafoglio MetaMask che è appena stato copiato.

Passo 3: collega MetaMask alla dashboard di RobotEra 

MetaMask ora dovrebbe mostrarti i token ETH o USDT. Ora vai sul sito web RobotEra e clicca su “Collega portafoglio”. Questo deve essere fatto dallo stesso dispositivo su cui è installato MetaMask.

Prevendita RobotEra

Passo 4: investi nella prevendita di RobotEra  

Dopo aver collegato MetaMask a RobotEra, il passaggio finale è finalizzare un ordine di acquisto di $TARO. Scegli ETH o USDT come valuta di pagamento. Quindi, digita il numero di token TARO da acquistare. L’investimento minimo in prevendita è di 1.000 token TARO, che equivale a un investimento minimo di $ 20.

L’investimento in prevendita, ricordati, prevede il pagamento delle commissioni di rete di Ethereum (o gas fees), e dipende da quanto è occupata la rete Ethereum al momento dell’investimento.

RobotEra: acquisto del token TARO

Conferma infine l’investimento in prevendita tramite MetaMask, che chiederà ancora una volta l’autorizzazione. In tal modo, l’ETH o l’USDT verranno trasferiti a RobotEra e l’investimento in prevendita verrà bloccato.

I token TARO possono essere rivendicati al termine della prevendita: dovrai quindi collegare la tua MetaMask alla dashboard di prevendita e i token TARO saranno trasferiti sul wallet.

Vai alla prevendita di RobotEra

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Le caratteristiche delle crypto Proof of Work

I progetti di criptovaluta possono scegliere tra meccanismi di consenso proof of work e proof of stake. Ogni transazione sulla blockchain deve essere verificata per evitare duplicazioni e garantire transazioni legittime.

É importante sapere che il meccanismo di consenso agisce come un sistema che collega tutte le reti per assicurare che le transazioni avvengano in maniera trasparente e legittima. Potrebbe essere indicata come l'autorità centrale per la verifica delle transazioni e come mezzo con cui le diverse parti interessate possono concordare una transazione.

Proof of Work (POW): le caratteristiche

Il Proof of Work è il primo meccanismo di consenso utilizzato nel mondo crittografico e richiede un'enorme quantità di potenza di elaborazione. A oggi la tendenza è quella di prestare maggiore attenzione al pianeta in cui viviamo, in ottica di sostenibilità - pensiamo ai nuovi progetti crypto ecosostenibili - e minore impatto ambientale, attuato anche nel comparto finance, con asset crypto che consumano poco.

Bitcoin, la prima criptovaluta a utilizzare il Proof of Work, ha infatti ricevuto critiche significative per l’elevato consumo di energia richiesto per il mining. I miners, quindi,  proteggono e verificano le blockchain Proof of Work risolvendo un'equazione matematica e ricevono ricompense in token per il completamento con successo.

Proof of Work e Proof of Stake: differenze

La blockchain Proof of Work è un meccanismo di consenso utile per il mantenimento di alti standard di sicurezza sulla blockchain. Tuttavia, è risaputo che l'uso di questo protocollo richiede l’impiego di consumi energetici elevati e può riscontrare difficoltà nell’elaborazione di un gran numero di transazioni generate dalle blockchain occupate.

Inoltre,  il Proof of Work è  soggetto al 51% degli attacchi alla blockchain. Per fornire agli utenti blockchain un'alternativa più sicura ed efficiente, è stata sviluppata la Proof of Stake (PoS).

Proof of Work: differenze con la Proof of Stake

Per quanto riguarda il Proof of Work, abbiamo già spiegato che si offre agli utenti l’opportunità di fare mining. Al contrario, il PoS prevede la presenza dei validators, il cui compito è verificare la validità delle transazioni. In compenso, semplicemente mettendo in staking le proprie criptovalute, questi riceveranno delle ricompense in forma di commissioni di transazione.

Uno dei motivi principali per cui i progetti crittografici utilizzano il PoS anziché il Proof of Work riguarda la questione dell'ecosostenibilità e dell'utilizzo di grandi quantità di energia. La Proof of Stake, infatti, è stata presentata come un metodo di verifica sicuro e che non richiede un grande consumo di energia, a differenza del PoW. 

Un’ultima differenza importante riguarda le penalizzazioni previste dal protocollo Proof of Stake verso coloro che agiscono scorrettamente. Infatti, eventuali comportamenti ritenuti fraudolenti possono causare la perdita di una parte delle crypto messe in staking dai validatori.

Investire in criptovalute proof of work conviene?

Come abbiamo visto nel corso dei paragrafi precedenti, alcune delle criptovalute più volatili utilizzano il Proof of Work come meccanismo di consenso.

Una volta aver compreso quali sono i progetti migliori che adottano tale protocollo, vogliamo approfondire quali sono i possibili vantaggi e benefici che gli investitori possono trarre dalla scelta di investire su una o più crypto Proof of Work.

Ovviamente, ci sono sempre dei rischi da considerare quando decidiamo di comprare criptovalute. Nonostante questo, nei paragrafi seguenti abbiamo inserito alcuni elementi che possono rendere conveniente gli investimenti sulle criptovalute Proof of Work.

1. Il PoW ha dimostrato di funzionare correttamente

Bitcoin è la prima criptovaluta che ha utilizzato il sistema Proof of Work  per  garantire verifiche sicure delle transazioni e lo fa ancora oggi. Questo significa che tale protocollo di consenso esiste, ormai, da più di 10 anni e ospita le più grandi crypto come Ethereum Classic, Bitcoin Cash e Zcash.

Poiché esiste sin da quando sono apparse le criptovalute sul mercato (i Bitcoin sono comparsi nel 2008), il proof of work è un meccanismo che risulta molto più affidabile rispetto ai nuovi metodi che si presentano come delle alternative più valide e sicure. Inoltre, è anche la sua longevità lo ha reso l'opzione perfetta per progetti crittografici a lungo termine.

2. Ricompense attraverso il mining

Il proof of work è un meccanismo che richiede alle persone di verificare le transazioni. In gergo tecnico, questi chiamati minatori (miners) sono coloro che utilizzano hardware ad alta potenza e consumano alti livelli di energia per risolvere un enigma matematico. 

Infatti, il mining è un processo che possiede un doppio obiettivo: generare criptovalute, come suggerisce il termine stesso, e ovviamente, verificare tutte le transazioni che vengono effettuate su una determinata chain.

Infatti, una volta risolto accuratamente e aggiunto un blocco, i miners ricevono ricompense sotto forma di crypto appartenenti a quella determinata blockchain.

3. Decentramento

I miners operano a livello globale e, ancor più importante, è il fatto che non necessitano dell’intermediazione di terze parti - come ad esempio degli exchange criptovalute - per ricevere le ricompense attese.

L'uso del meccanismo proof of work, al contrario del proof of stake, consente all'utente di mantenere un maggiore controllo sui processi che avvengono sulla blockchain ed elimina la partecipazione di intermediari.

Conclusioni

Nel corso della guida abbiamo offerto le informazioni necessarie per capire cos’è e quali sono le principali caratteristiche del meccanismo Proof of Work che viene utilizzato da numerose criptovalute. Come abbiamo visto, l’introduzione di tale protocollo si deve ai Bitcoin, da cui si sono diffusi ulteriori progetti che hanno scelto di adottare il PoW.

Abbiamo stilato una lista delle migliori criptovalute Proof of Work su cui poter investire, composta da otto dei progetti top del settore. Abbiamo visto che l’ecosistema realizzato da Tamadoge (TAMA) fornisce la massima utilità e offre delle ricompense soddisfacenti agli investitori: per questa ragione, possiamo inserirlo sul podio tra le migliori crypto Proof of Work.

Infine abbiamo focalizzato l'attenzione su un nuovo progetto in presale ma che ha tutte la carte in regola per affermarsi come una criptovaluta di cui sentiremo tanto parlare nel 2023: RobotEra (TARO). Abbiamo anche visto come procedere per acquistare i token TARO, direttamente dal sito RobotEra.

Robotera Logo

Scopri la migliore prevendita crypto oggi

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Crypto proof of work - Domande frequenti

Qual è la più importante crypto Proof of Work?

La crypto più importante basata su meccanismi di consenso Proof of Work è il Bitcoin. Tuttavia, gli investitori possono ora acquistare TAMA su OKX. Altri progetti popolari che rientrano nella categoria di crypto PoW sono: Bitcoin Cash, Ethereum Classic e Zcash.

Oltre i Bitcoin, ci sono altre criptovalute che utilizzano il Proof of Work?

Il Bitcoin nasce come prima criptovaluta che ha introdotto il meccanismo di consenso Proof of Work e, successivamente, ha spinto numerosi altri progetti ad adoperarlo. Alcuni tra questi progetti sono:Ethereum Classic, Bitcoin Cash e Zcash.

Ethereum utilizza il Proof of Work?

Ethereum ha utilizzato il sistema Proof of Work fino all’Ethereum Merge, ovvero il processo di migrazione al meccanismo Proof of Stake. Tuttavia, sembra che Ethereum Classic stia pianificando l’adozione del Proof of Work.
La crypto XRP usa il Proof of Work?

No, XRP non impiega il meccanismo Proof of work per validare transazioni. Ripple utilizza un protocollo di consenso per verificare le transazioni, dove i partecipanti si conoscono e si fidano gli uni degli altri.

Qual è la migliore crypto Proof of Work?

Dopo aver esaminato le migliori 8 crypto PoW, Tamadoge (TAMA) appare come il progetto migliore, perché possiede un’utilità concreta e offre ricompense interessanti.