12 gen 2022 · 4 min read

Jack Dorsey & Co lanciano il Fondo di Difesa Legale di BTC

Jack Dorsey Bitcoin
Jack Dorsey. Fonte: video screenshot

 

Il fondatore di Twitter, toro di Bitcoin (BTC) e capo di Block (ex Square), Jack Dorsey, ha preso di mira coloro che sparano colpi legali agli sviluppatori di Bitcoin - tra cui Craig "Faketoshi" Wright.

Dorsey, insieme ad Alex Morcos di Chaincode Labs / il co-fondatore di Hudson River Trading e ad un altro individuo di nome Martin White, ha scritto una lettera aperta agli sviluppatori, constatando che la loro "comunità" è "attualmente soggetta a controversie legali su più fronti".

Il trio ha osservato che "le continue minacce stanno avendo l'effetto desiderato" dal momento che "i singoli imputati hanno scelto di capitolare in assenza di un supporto legale".

Anche se la lettera non ha fatto alcun riferimento diretto a Wright, l'uomo che sostiene di essere Satoshi Nakamoto, l'autore del white paper di Bitcoin, la lettera ha menzionato le attività della società Tulip Trading di Wright. Quest'ultima ha tentato di lanciare una causa contro un gruppo di sviluppatori open-source di BTC, Bitcoin Cash (BCH) e Bitcoin SV (BSV). L'azione sta prendendo la forma di una causa civile depositata presso un tribunale del Regno Unito.

Fondo di Difesa Legale di Bitcoin

Dorsey e i suoi co-autori hanno dichiarato di aver creato il Fondo di Difesa Legale di Bitcoin, un "ente senza scopo di lucro che mira a ridurre al minimo le preoccupazioni legali che scoraggiano gli sviluppatori di software dallo sviluppare attivamente Bitcoin e progetti correlati, come la rete Lightning Network e i protocolli di privacy Bitcoin".

Hanno aggiunto che il fondo avrebbe "difeso gli sviluppatori da cause legali riguardanti le loro attività nell'ecosistema Bitcoin", e avrebbe fornito assistenza per "trovare e mantenere un avvocato difensore, sviluppare una strategia di contenzioso e pagare le spese legali".

L'iniziativa, hanno commentato Dorsey e compagnia, "inizierà con un corpo di avvocati volontari e part-time", mentre il consiglio del fondo sarà "responsabile per determinare quali cause e imputati aiuterà a difendere".

Hanno osservato:

"Gli sviluppatori open-source, che sono spesso indipendenti, sono particolarmente suscettibili alle pressioni legali. Noi proponiamo una risposta coordinata e formalizzata per aiutare a difenderli".

La squadra legale avrà il suo primo test quando affronterà Wright a Londra, come hanno spiegato Dorsey e i suoi co-autori:

"Le prime attività del fondo saranno quelle di assumere il coordinamento della difesa esistente della causa Tulip Trading contro alcuni sviluppatori di Bitcoin per "violazione del dovere fiduciario", e fornire la fonte di finanziamento per i consulenti esterni".

Il trio ha dichiarato che il fondo "non sta cercando di raccogliere ulteriore denaro per le sue operazioni" - anche se potrebbe cercare di farlo in futuro "qualora fosse necessario per ulteriori azioni legali o per pagare il personale". Indipendentemente da ciò, su Twitter, alcuni hanno espresso il desiderio di sostenere il fondo con le loro cripto partecipazioni.

Tulip Trading contro gli sviluppatori di Bitcoin

Il caso di Tulip Trading sostiene che gli sviluppatori sono stati colpevoli di una "violazione del dovere fiduciario" sui fondi BTC che sono stati presumibilmente rubati da Wright nel febbraio 2020.

Uno studio legale impiegato da Tulip Trading ha recentemente vinto il diritto di andare avanti con una causa civile contro gli sviluppatori di BTC, il che significa che il caso sarà probabilmente ascoltato davanti a un giudice.

Wright ha già goduto di un certo successo con i suoi sforzi legali nel Regno Unito, dove ha citato in giudizio alcuni individui per aver pubblicato il white paper di Bitcoin sui loro siti web, spesso vincendo su cavilli legali. Wright ha sostenuto che tali individui, compreso Cobra di Bitcoin.org, hanno violato il suo copyright.

Questi non sono i primi colpi legali che Dorsey ha sparato nella direzione di Wright. L'anno scorso, la Cryptocurrency Open Patent Alliance (COPA) del fondatore di Twitter ha detto che stava presentando una causa contro Wright nel Regno Unito nel tentativo di ottenere la prova legale che Wright non ha alcun diritto d'autore sul white paper di Bitcoin.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- Continuano i commenti di Jack Dorsey sul Web 3
- Spiral di Jack Dorsey presenta il Lightning Development Kit

- Il verdetto nel caso Craig Wright porta altra confusione
- Gli avvocati hanno intentato una causa contro Ledger e Shopify