L’AI di Google Bard prevede il prezzo di Ethereum per l’inizio del 2024

Gaia Rossi
| 3 min read

AI

L’intelligenza artificiale si è insediata in diversi settori, tra cui quello del settore crypto, dove offre previsione sull’andamento del mercato e le tendenze di asset crypto come Ethereum (ETH).

Nell’ultimo periodo il mercato ha segnato una ripresa, ma questa settimana è tornato a scendere, chiudendo la settimana in rosso.

Per capire la possibile traiettoria di Ethereum all’inizio del prossimo anno, ci siamo rivolti all’intelligenza artificiale di Google Bard.

L’AI prevede il prezzo di ETH per l’inizio del 2024


L’intelligenza Artificiale di Google Bard non si sbilancia e prevede che l’asset crypto si assesterà all’interno del range compreso tra 2.500 dollari e 4.500 dollari.

Questo range di prezzo suggerisce che Ethereum continui la sua spinta al rialzo, guidata dai suoi indicatori tecnici e dall’approvazione dell’ETF Spot su Ethereum, oltre che dal sostegno della sua community.

Tuttavia, l’AI raccomanda di rimanere cauti prima di investire in criptovalute, visto che diversi fattori potrebbero influenzare il prezzo.

Fattori in gioco per Ethereum


Tra i fattori che potrebbero spingere il prezzo di Ethereum al rialzo, c’è l’approvazione di un ETF Spot su ETH. L’AI ritiene che un fondo di investimento basato sulla crypto “renderebbe più facile per gli investitori istituzionali investire in Ethereum, potenzialmente aumentandone la domanda e innescando un aumento del prezzo”.

In aggiunta ha evidenziato che Ethereum è sostenuta da una “community di sviluppatori e utenti forte e attiva” che apre la strada a una “sostenibilità a lungo termine”.

Inoltre, ha sottolineato che:

“Diversi indicatori tecnici suggeriscono che Ethereum potrebbe essere nelle prime fasi di una tendenza rialzista. Ad esempio, l’indicatore Moving Average Convergence Divergence (MACD) mostra un crossover rialzista, indicando che lo slancio potrebbe continuare”.

Analisi del prezzo di Ethereum


Al momento Etherum sta scambiando al livello di 1.916 dollari, con un calo del 4,20% durante la giornata e del 6,89% nell’ultima settimana, pur mantenendo un guadagno del 24,13% nel grafico del mese.

ETH

Grafico del prezzo di Ethereum. Fonte: CoinMarketCap

La previsione di prezzo dell’intelligenza artificiale per Ethereum è decisamente positiva, suggerendo un aumento di circa il 27,73% o, in modo ancor più ottimista, del 129,91% rispetto al suo valore attuale.

ETHETF Token


Un nuovo token chiamato ETHETF Token è diventato l’asset digitale di riferimento per quanto riguarda l’approvazione di un ETF spot su Ethereum.

Per il nuovo progetto non è prevista una fase di prevendita e può essere acquistato sull’exchange decentralizzato Uniswap o tramite il sito ufficiale.

Non si tratta della replica tokenizzata di un ETF su Ethereum, ma di un progetto che intende solo seguirne le fasi di sviluppo in maniera celebrativa per offrire agli investitori ricompense.

Con importanti operatori come BlackRock che vogliono lanciare ETF basati su Ethereum, ETHETF vuole offrire agli investitori un’opportunità per investire in maniera indiretta sull’ETF.

Il progetto introduce un meccanismo di burning, in cui viene eliminato il 2% in ogni transazione per diminuire la supply totale.

Inoltre ETHETF introduce una tassa di acquisto del 2%, progettata per favorire il senso di collettività e supporto all’interno della community. Questa tassa viene bruciata in automatico dopo ogni acquisto su DEX.

La fornitura totale è fissata a 1 miliardo di token, con il 95% destinato alla liquidità nei DEX e il restante 5% riservato per i listing sugli exchange CEX. Questa allocazione serve a garantire la massima stabilità e la crescita per il token.

La notizia del deposito di un ETF spot su Ethereum da parte di BlackRock ha spinto il prezzo di ETH oltre i 2.000 dollari, e questo evento potrebbe dare una spinta anche a questo nuovo token.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social