20 gen 2022 · 4 min read

Bitcoin è più efficiente delle banche sul piano energetico

 

Bitcoin
Piattaforme di mining di bitcoin. Fonte: Adobe/amixstudio

 

Secondo Brian Brooks, CEO della principale tecnologia blockchain società Bitfury ed ex controllore della valuta negli Stati Uniti, l'attività bancaria tradizionale richiede 2,5 volte la quantità di energia di Bitcoin (BTC) per produrre la stessa quantità di valore e solo la proof-of-work (PoW) fornisce "un sistema veramente affidabile".

Confronto tra Bitcoin e banche

Brooks nella sua testimonianza pre-pubblicata per un'audizione alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, ha detto che “in altre parole, il sistema bancario richiede 573 TWh di energia per produrre 1 trilione di dollari di valore. Questa è circa 2,5 volte la quantità di energia richiesta per produrre la stessa quantità di valore in bitcoin".

Inoltre Brooks ha detto: "[...] quel differenziale potrebbe spiegare perché il sistema bancario tradizionale come settore è stato generalmente critico nei confronti delle attività crypto", 

 

 

Confronto tra Bitcoin e Oro

Il confronto tra Bitcoin e il sistema bancario è arrivato dopo che Brooks ha confrontato per la prima volta l'oro digitale con la sua controparte fisica. Il mining di bitcoin e l'estrazione dell'oro "consumano all'incirca la stessa quantità di elettricità all'anno", ha affermato la testimonianza di Brooks, aggiungendo che l'estrazione dell'oro "presenta anche una serie di altre preoccupazioni ambientali", inclusi rifiuti solidi, consumo di sostanze chimiche e inquinanti.

Inoltre Brooks ha affermato: "Quindi, ad esempio, se bitcoin compete come riserva di valore con l'oro, allora una domanda appropriata è se l'energia utilizzata nel mining di Bitcoin produce più valore economico per unità di energia rispetto all'estrazione dell'oro", aggiungendo:

"Se bitcoin e altre criptovalute competono con le banche come mezzo di pagamento, allora una domanda appropriata è se l'energia utilizzata nel mining di bitcoin produce più valore economico per unità di energia rispetto a quello bancario".

Commentando le blockchain proof-of-stake (PoS), che utilizzano meno energia rispetto alle catene proof-of-work come Bitcoin ed Ethereum (ETH) (ETH mira a passare a PoS), Brooks ha affermato che queste sono "estremamente importanti e preziose" parte dell'ecosistema crypto. Tuttavia, ha anche notato che differiscono da PoW in termini di decentramento e trustless.

Inoltre Brooks ha osservato che "[...] solo la proof-of-work fornisce un sistema veramente affidabile di scambio peer-to-peer", spiegando che PoS può essere paragonato al "governo aziendale tradizionale" in cui l'entità con il maggior numero di azioni controlla il sistema. (Ulteriori informazioni: La Proof-of-Stake favorisce la centralizzazione e i ricchi)

"I sistemi di proof-of-work come la rete di Bitcoin, al contrario, non richiedono la fiducia che i grandi azionisti agiscano nell'interesse di tutti", afferma la testimonianza.

Inoltre, Brooks, che ha anche lavorato come Chief Legal Officer per Coinbase prima di diventare un regolatore finanziario nel suo ruolo di Comptroller of the Currency, ha riassunto quelli che ha definito gli "effetti a catena positivi" di Bitcoin come segue:

  • Potenziale per stabilizzare le reti elettriche attraverso il mining flessibile che può essere attivato o disattivato su richiesta degli operatori di rete.
  • "Aumenti drammatici" nell'efficienza delle macchine di mining ASIC.
  • Lo sviluppo di promettenti sistemi di raffreddamento a immersione per macchine di mining in grado di ridurre significativamente il consumo di energia per il raffreddamento.

L'udienza di oggi ha già suscitato scalpore nella comunità delle criptovalute dopo che un memo pubblicato con informazioni di base sul mining proof-of-work è stato accusato di contenere "errori di base" e di lodare blockchain proof-of-stake.

Lo stesso memo è stato commentato anche dal co-fondatore di Coin Metrics e partner generale di Castle Island Ventures Nic Carter, il quale martedì ha affermato, durante una presentazione con il Bitcoin Mining Council, che il memo contiene dati relativi ai rifiuti elettronici di mining che "sappiamo essere falsi”.

Più tardi, Carter si è anche rivolto a Twitter per chiamare l'udienza, dicendo che "non si sintonizzerà sull'udienza".

Inoltre ha spiegato il motivo per cui non ha dedicato più tempo all'udienza, dicendo che nessuna delle principali società di mining con sede negli Stati Uniti è stata invitata a partecipare, aggiungendo che "sta dicendo che il comitato le ha specificamente evitate".
_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______
Per saperne di più:
- Regolatore dell'UE chiede di vietare il mining PoW
- Misleading Memo for US House Hearing on Bitcoin & Ethereum Mining Includes 'Basic Errors' 
- Bitcoin e finanza tradizionale - due pesi due misure
- Bitcoin e Mining 2022: nuove location, tecnologie e attori
- How Bitcoin Mining Might Help Nations With Domestic Energy Production
- Uno sguardo più da vicino sull'impatto ambientale del mining di Bitcoin
- L'UE valuta i "crypto asset rispettosi del clima"