03 mag 2021 · 6 min read

Gara delle monete: migliori vincitori/perdenti di aprile 2021; È il mese di Dogecoin

Buon Cripto Maggio a tutti! Benvenuti in un altro mese che inizia ed è di colore verde, ma per vedere come siamo arrivati qui, dobbiamo tornare indietro e dare un'occhiata a quello che è successo nel mese prima. Aprile non è stato affatto un mese senza successi (dal punto di vista dell'apprezzamento dei prezzi) né per le prime 10 monete per capitalizzazione di mercato, né per la maggior parte delle prime 100. Tuttavia, non è stato verde come marzo, probabilmente a causa di alcuni "sobbalzi" lungo il percorso.

vincitori aprile 2021

Fonte: iStock / 36clicks

Guardando le prime due monete, nel complesso, ethereum (ETH) ha avuto una percentuale mensile migliore rispetto a bitcoin (BTC), con la prima che è aumentata di 59 punti percentuali in più rispetto alla seconda.

Ciò avviene dopo che ETH ha sovraperformato costantemente BTC nel mese di aprile. Bitcoin ha visto il suo massimo storico il 14 aprile, pari a quasi 65.000 USD, e da allora non lo ha più raggiunto. Invece, ha visto un paio di cali, toccando il livello di 47.000 USD, quindi oscillando intorno a 54.000 USD prima di salire al livello di 57.000 USD l'ultimo giorno del mese. D'altra parte, ethereum ha continuato a salire dopo i massimi storici di aprile, nonostante i cripto-caratteristici cali minori e la volatilità, chiudendo il mese con 2.770 USD, prima di superare i 3.000 USD all'inizio di maggio.

(Alcune percentuali nelle tabelle seguenti potrebbero differire leggermente a causa delle fluttuazioni del mercato al momento della raccolta dei dati.)

Top 10 Monete di Aprile

top 10 monete di aprile

Fonte: coincodex.com, 1 maggio, 03:20 UTC

Molte delle prime dieci monete per capitalizzazione di mercato hanno registrato aumenti sostanziali rispetto al mese precedente, ma lo stesso non si può dire per la criptovaluta più conosciuta al mondo: bitcoin, che nonostante abbia chiuso il mese in verde, ha avuto l'incremento di gran lunga più basso tra i suoi pari, aumentando del 2%.

Dall'altra parte c'è la criptovaluta meme più conosciuta al mondo, dogecoin (DOGE), che si è apprezzata di circa il 530% in un solo mese. DOGE ha iniziato a guidare il mercato già a metà aprile, con il proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban e il capo di Tesla Elon Musk che hanno subito buttato nuova benzina sul fuoco, insieme alla "celebrazione'' di DogeDay.  Nel frattempo, Sonny Singh, elaboratore di criptovalute di BitPay, ha riferito che la quota di bitcoin nei loro pagamenti era la più bassa verso la fine di aprile, poiché le altcoin come dogecoin hanno guadagnato terreno.

Il lontano secondo posto è occupato da XRP e il suo aumento del 185%. Come riportato, i dirigenti di Ripple sono stati coinvolti in un "tour" di interviste, dove hanno criticato il trattamento della società da parte della US Securities and Exchange Commission (SEC) nel caso legale in corso. Ciò segue il tentativo fallito della SEC di proteggere i record finanziari personali del CEO Brad Garlinghouse e del presidente esecutivo Chris Larsen, ma anche del gigante finanziario/partner di lunga data di Ripple SBI, sostenendo che Larsen sta puntando ad una quotazione in borsa in stile Coinbase.

Anche Binance Coin (BNB) ha registrato una percentuale a tre cifre, del 128%. Seguono il quasi 100% di bitcoin cash (BCH), il 61% di ethereum e il 43% di uniswap (UNI).

Le restanti monete, cardano (ADA) e polkadot (DOT), hanno registrato incrementi minori rispetto a quelle sopra menzionate: rispettivamente 13,5% e 11%. Questa è una buona notizia per ADA che si era trovata nella lista rossa a marzo.

I vincitori di aprile

dogecoin miglior vincitore di aprile 2021

Fonte: coincodex.com, 1 maggio, 03:20 UTC

Tutti e dieci i vincitori tra le prime 50 monete per capitalizzazione di mercato hanno visto aumenti a tre cifre nel mese di aprile.

Forse non sorprende che l'animale domestico dell'universo Cripto DOGE sia in testa anche a questa lista. Ma sorprendentemente, ethereum classic (ETC) lo segue, essendosi apprezzato di quasi il 220% ad aprile. È passato un po 'di tempo da quando ETC è stato menzionato nelle liste dei vincitori o dei perdenti. L'aggiornamento dello sviluppo è stato fornito dal progetto ETC Mantis, l'unico client scritto in modo nativo per Ethereum Classic. La società di sviluppo IOHK, che sta dietro a Cardano, ha un team Mantis dedicato per questo progetto, che ha già implementato una testnet "Sagano" completamente supportata.

XRP al terzo posto è seguito da un token della finanza decentralizzata (DeFi), pancakeswasp (CAKE), che è salito del 186%. Segue il 141,5% di Thorchain (RUNE), il 131% di MATIC e il menzionato BNB.

Gli ultimi tre posti nell'elenco dei vincitori sono occupati da solana (SOL), vechain thor (VET) e NEO, che sono aumentati tra il 124% e il 128%.

I migliori perdenti di aprile

perdenti di aprile 2021

Fonte: coincodex.com, 1 maggio, 03:21 UTC

Dei primi 50, solo 6 hanno chiuso il mese in rosso, che sono comunque due in più rispetto a marzo. Inoltre, le percentuali sono relativamente alte, soprattutto se paragonate a quelle di marzo.

Klaytn (KLAY) si trova al vertice qui con un calo del 38%. Il secondo relativamente distante è kusama (KSM) con il 21%.

I due sono seguiti da terra (LUNA) e theta token (THETA), che sono scesi rispettivamente dell'11% e del 10,5%. Il token di Crypto com chain (CRO) viene dopo, essendo sceso di quasi il 7%, nem (XEM) - che aveva visto il calo maggiore a marzo - ora occupa l'ultimo posto nella lista rossa con una diminuzione di quasi il 5%.

È interessante notare che la moneta con il più piccolo aumento che segue il calo più basso è bitcoin.

Vincitori e vinti tra i primi 100

La maggior parte delle prime 100 monete per capitalizzazione di mercato, negli ultimi 30 giorni hanno avuto successo. Il massimo qui è stato conquistato da private chain (ARRR) e il suo aumento del 2.103%. Poi vengono le tre monete menzionate: DOGE, ETC e XRP. Il token Kucoin (KCS) è il prossimo con un aumento del 160%, seguito da SOL, bitcoin gold (BTG) e OKB, l'ultimo dei quali era nella lista dei primi perdenti a marzo. Insieme a VET e maker (MKR), si sono apprezzati tutti tra il 142% e il 154%. L'ultimo posto in questa lista è preso da MATIC.

La lista in rosso è più corta, contando solo 22 su 100. È guidata da KLAY, seguita da bridge oracale (BRG) e orbit chain (ORC), entrambi in calo intorno al 31,5%. Il resto dei prezzi delle lista è diminuito meno del 20%. Ciò include il 17% di DENT, il 17% di harmony (ONE), il 13% di filecoin (FIL) e il suddetto CRO. Icon (ICX), holo (HOT) e near protocol (NEAR) sono diminuiti di un po' più del 10%.

Migliori NFT

I token non fungibili (NFT) continuano a catturare l'attenzione del mondo, sia delle criptovalute che del mainstream.

Quando si tratta dei migliori token basati su NFT, negli ultimi 30 giorni, cinque si sono apprezzati, mentre il prezzo di tre è sceso.

Tra i verdi abbiamo, axie infinity (AXS) che si aggiudica il posto vincente, dopo essere salito del 73%. Ad aprile, Axie Infinity ha annunciato che la fase due della loro sidechain Ethereum, Ronin, è live, chiedendo la migrazione di Axies e abilitando i depositi di ETH, AXS e SLP a Ronin.

Anche Decentraland (MANA) ha registrato un aumento sostanziale rispetto ai suoi concorrenti in questo elenco, ovvero il 43%. Chiliz (CHZ) è cresciuto dell'11%, seguito dal 9% di enjin coin (ENJ) e infine dal 2% di origin protocol (OGN).

Dall'altro lato ci sono i rossi, con the sandbox (SAND) in testa alla lista, che è scesa del 15%. THETA è al secondo posto, mentre wax (WAXP) è calata di meno, il 2%.

___
Per saperne di più:
- Bitcoin’s Correlation with Altcoins is Declining Again. What Does it Mean?
- Ethereum Enters the USD 3,000 Era
- Are Wall Street Giants Playing the 'Make-Bitcoin-Cheaper' Game Again?