04 giugno 2021 · 4 min read

9 tweet di Elon Musk e 9 reazioni di Bitcoin

Un altro giorno nelle cripto: il capo di Tesla Elon Musk ha fatto un altro tweet e il prezzo di bitcoin (BTC) è sceso. Tuttavia, negli ultimi mesi, nella maggior parte dei casi, i tweet di Musk non hanno spostato BTC.

Elon Musk. Fonte: screenshot del video, Youtube, Bloomberg.

Come riportato stamattina, Musk ha pubblicato un altro tweet ambiguo, scrivendo solo "#Bitcoin" e un'emoji con il cuore spezzato, accompagnato da un meme con un riferimento alla popolare canzone dei Linkin Park "In the End". Ha seguito quello con un meme di un trader che piange per una correzione dei prezzi.

Alle 12:30 UTC, BTC viene scambiato a 35.869, dopo aver perso quasi l'8% in un giorno e il 7% in una settimana. Ironia della sorte, ethereum (ETH) e molte importanti altcoin sono scese ancora di più.

Cryptonews.com ha preso nove tweet di Musk, direttamente o indirettamente correlati a BTC e pubblicati negli ultimi tre mesi, e ha esaminato come ha reagito il mercato dopo un'ora e dopo un giorno dopo rispetto ad ogni tweet - se ha reagito.

Una cosa che deve essere sempre tenuta a mente è che oscillazioni relativamente più grandi sono normali nel mercato delle criptovalute, Musk o non Musk, e comunemente non possono essere facilmente attribuite a qualsiasi evento.

1. 12 Marzo

 

Reazione in 1h: -0.4%
Cambiamento in 24h: 5.5%

Si può notare un piccolo calo in un'ora dopo il tweet, quindi non c'è stata praticamente alcuna reazione. Il prezzo è aumentato il giorno successivo.

2. 24 Marzo

Reazione in 1h: 1%
Cambiamento in 24h: -2.6%

Post-tweet, il prezzo si è apprezzato subito dopo il tweet, per poi scendere di quasi il triplo nel giorno successivo, suggerendo che non ci sarebbe stato alcun impatto.

3. 24 Aprile

Reazione in 1h: -1%
Cambiamento in 24h: Nessun cambiamento

Si osservano lievi cali e aumenti, che suggeriscono nessun impatto.

4. 7 Maggio

Reazione in 1h: Nessun cambiamento
Cambiamento in 24h: 4%

Non c'è stato alcun impatto evidente nella prima ora, mentre il prezzo è aumentato nel giorno successivo, cosa che non sembra collegata al tweet.

5. 12 Maggio

Reazione in 1h: -10%
Cambiamento in 24h: -10%

C'è stato un forte calo al livello di 50.000 visto in seguito a questo particolare tweet. Qualche stabilizzazione è seguita il giorno dopo, ma nessun recupero.

6. 13 Maggio

Reazione in 1h: -1%
Cambiamento in 24h: Nessun cambiamento

Anche se questo tweet ha seguito il precedente nel giro di poche ore, non sembra aver avuto alcun impatto sul prezzo di BTC.

7. 19 Maggio

Reazione in 1h: 3.6%
Cambiamento in 24h: 10%

La differenza tra i due tweet è di un'ora. Si nota un aumento maggiore nell'arco delle 24 ore, non imputabile al tweet di Musk.

8. 24 Maggio

Reazione in 1h: 1%
Cambiamento in 24h: -3%

BTC era già in aumento, guadagnando circa 4.000 USD quel giorno, mentre si può notare un picco minore e breve intorno all'ora del tweet, ma non si può dire con certezza che sia collegato ad esso - piuttosto, è probabilmente un normale movimento dei prezzi. Il prezzo è sceso in un giorno e poi ha continuato ad essere scambiato lateralmente.

9. 4 Giugno

Reazione in 1h: -2%
Cambiamento entro mezzogiorno UTC (ultimi dati disponibili): -6%

Il prezzo stava già correggendo verso il basso stasera (ora UTC) prima che questo tweet accelerasse la recessione.

____

Da quanto visto sopra, sembra che solo l'annuncio dell'interruzione dei pagamenti in BTC da parte di Tesla e il tweet di oggi abbiano avuto un impatto più significativo sul mercato. In entrambi i casi, Musk ora sta twittando durante una tempesta perfetta di eventi che si sono fusi insieme e hanno abbassato il prezzo.

Altri includono problemi probabilmente più grandi come il surriscaldamento del mercato, grandi liquidazioni di posizioni con leva finanziaria nel mercato dei derivati, una regolamentazione più severa sul mining e il trading di criptovalute in Cina, forse un inasprimento delle normative negli Stati Uniti e discussioni in corso sulle preoccupazioni ambientali. Inoltre, come riportato oggi, i politici degli Stati Uniti sembrano avere un nuovo bastone con cui colpire il settore delle criptovalute, mentre preparano un assalto al ransomware e ai pagamenti cripto a gruppi criminali.

Nel frattempo, come riportato, il sentimento contro Musk su Twitter è aumentato a maggio, con meno del 15% dei tweet su di lui positivi, secondo la società di monitoraggio del sentiment Awario.

È piuttosto evidente che, mentre molti commentatori sembrino essere neutrali sulla questione dei tweet di Musk, molti altri lo criticano per questo. Alcuni sostengono che Bitcoin sia più grande e anche più rilevante di Tesla, ma molti altri affermano che pubblicare i tweet di Musk e prestargli attenzione è di per sé un problema.

"Sta trollando la comunità", ha detto a Reuters Bobby Ong, co-fondatore dell'aggregatore di dati cripto e del sito web di analisi CoinGecko.

E secondo il trader e analista di criptovalute Michaël van de Poppe, "anche gli investitori al dettaglio sono troppo concentrati su ciò che sta facendo Elon Musk. Troppo". Ma il co-fondatore di Placeholder, Chris Burniske, ha notato che le risposte del mercato delle criptovalute agli "imbrogli di Elon" sono già meno estreme e la resilienza più immediata.

Nel frattempo, mentre a marzo Tesla ha venduto il 10% delle partecipazioni in BTC che aveva acquistato per 1,5 miliardi di dollari, il fondatore di Tron (TRX) Justin Sun ha promesso che avrebbe acquistato tutti i BTC che Musk voleva vendere.

____

Altre reazioni:

__

__

__

__

__

__

__

__

__

__

_____

Per saperne di più: 
- Elongate: Market Rereads Bitcoin FUD Playbook & Waits For The Next Tweet
- Tesla Sends Bullish Bitcoin Signal To Global Corporates

- Engineer Elon Musk Says Bitcoin 'Is Less Dumb' Than Cash
- Musk’s Doge, Bitcoin Tweets May Spur Double-Digit Returns - Report